Trump, la mia holding diffamata da caccia alle streghe – Ultima ora – Agenzia ANSA

Trump, la mia holding diffamata da caccia alle streghe – Ultima ora – Agenzia ANSA

Donald Trump commenta la decisione preliminare di un giudice di Ny che lo ritiene responsabile insieme ai suoi figli adulti di frode nella causa civile da 250 milioni di dollari. In un’intervista rilasciata di recente, l’ex presidente degli Stati Uniti ha affermato che si tratta di una caccia alle streghe politicamente motivata che ha diffamato e calunniato la sua compagnia. Trump ha espresso la sua delusione per il fatto che il giudice sembri odiare lui e la procuratrice generale Letitia James. Ha inoltre sottolineato che le sue dichiarazioni finanziarie non includevano il valore del suo brand e contenevano una clausola che limitava la responsabilità.

Donald Trump ha difeso la correttezza del suo operato e si è lamentato della mancanza di una giuria nella decisione preliminare. Secondo lui, sarebbe stata necessaria la presenza di una giuria per garantire una decisione più imparziale e giusta. Nonostante le accuse mosse nei loro confronti, Trump ha dichiarato di essere convinto della sua innocenza e di farà tutto il possibile per dimostrarla.

La decisione del giudice rappresenta solo l’inizio di un lungo processo legale e Trump è sicuro che alla fine la verità verrà a galla. La causa civile riguarda presunte frodi finanziarie commesse dalla Trump Organization e dalla Fondazione Trump. Secondo l’accusa, Trump e i suoi figli avrebbero utilizzato fondi destinati a scopi benefici per finanziare spese personali.

La reazione di Trump a queste accuse non è stata una sorpresa, dato il suo atteggiamento ostile nei confronti dei suoi oppositori politici. Il presidente è noto per le sue dichiarazioni controverse e la sua prontezza a contrattaccare. Tuttavia, la decisione del giudice rappresenta un’importante svolta nella causa civile e potrebbe avere conseguenze significative per il futuro di Trump e della sua famiglia.

READ  Guerra in Ucraina: le ultime notizie. Mosca contro gli Stati Uniti per linvio di armi a Kiev con uranio impoverito: Un piano disumano - Hamelin Prog

Hamelin Prog seguirà da vicino questa vicenda e aggiornerà i suoi lettori sugli sviluppi del caso. La decisione preliminare del giudice ha sollevato molte domande e dibattiti, e resta da vedere quale sarà l’esito finale di questa causa civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *