Un sostituto della carne al supermercato è una scelta salutare?

In categoria Il cibo al microscopio condividiamo una visione scientifica di nutrizione e salute. Internet è pieno di affermazioni su questi due grandi argomenti, ma le informazioni sono corrette? Forniamo chiarezza con l’aiuto di vari esperti. Con oggi: i sostituti della carne dei supermercati sono così (non) salutari.

Un’insalata con cubetti di tofu al posto del pollo, un hamburger vegetariano e una cotoletta di pollo vegan croccante: questi prodotti saranno probabilmente venduti più spesso la prossima settimana. Il 7 marzo inizia la Meat and Dairy Free Week, una settimana in cui l’organizzazione chiede agli olandesi di mangiare meno carne, e quest’anno anche i latticini.

Il modo più semplice per mangiare meno carne è sostituire la componente carne del classico AVG con una versione vegetariana. Dopotutto, ce ne sono molti nei supermercati di questi tempi. Ma questi sostituti della carne sono davvero salutari? Metropolitana lo ha presentato a nutrizionista Bot Camella.

Quanto sono (non) sani i sostituti della carne?

Secondo Bot, questa domanda non ha una risposta chiara, perché i sostituti della carne possono essere molto diversi tra loro. “Proprio come non tutti i tagli di carne sono uguali, come un pezzo di petto di pollo magro rispetto a un bratwurst grasso, non tutte le alternative di carne sono uguali”. Nota che il supermercato è sempre più pieno di vari sostituti della carne. “Salsicce, cotolette, polpette, carne macinata… e questa settimana ho anche visto hotwing vegetariani.

Ma tutti questi diversi sostituti della carne sono anche un degno sostituto della carne? Il bot può essere chiaro su questo: “No. Alcuni sostituti della carne, ad esempio le ali piccanti, lo sono in se stesso non può essere definito sano e nemmeno un vero e proprio sostituto della carne.

READ  Un ricercatore belga hackera il terminale Starlink di Space X

Proteine ​​e vitamine

Secondo il nutrizionista, a cosa dovresti prestare attenzione per sapere se stai ricevendo un degno sostituto della carne? “Prima di tutto, ti consiglio di prestare attenzione alla quantità di proteine. In un pasto, il pezzo di carne è spesso la fonte di proteine. Un sostituto della carne deve quindi contenere anche proteine. Successivamente, la carne è un importante fornitore di ferro, vitamina B12 e vitamina B1 in una dieta media.

Oltre al fatto che un sostituto della carne dovrebbe assomigliare molto a un pezzo di carne, secondo Bot, dovrebbero essere prese in considerazione anche altre proprietà di un sostituto della carne per verificare se è una scelta salutare. “Per aggiungere sapore ai sostituti della carne, viene spesso aggiunto molto sale. La differenza tra i diversi sostituti della carne è davvero enorme se si guarda alla quantità di sale aggiunto. Quindi, facendo la scelta giusta, puoi davvero fare un grande profitto qui.

Ci sono anche altri punti a cui prestare attenzione, informa il nutrizionista. “Assicurati inoltre che non sia stato aggiunto zucchero al prodotto per aggiungere sapore. Ci sono anche molti grassi saturi in molte alternative di carne. A volte tanto grassi saturi quanto nelle carni lavorate. “

Grande differenza

Nonostante ci siano molte cose a cui prestare attenzione, Bot pensa che sia un grande sviluppo il fatto che ci siano sempre più scelte nella gamma di sostituti della carne. “Ci dà energia e ci motiva a fare scelte vegetariane più spesso. Tuttavia, vorrei sottolineare ai miei clienti che c’è una grande differenza tra le diverse alternative di carne, quindi guarda attentamente il retro della confezione per vedere se hai una scelta salutare.

READ  Cadono i nuovi contagi ma meno del previsto, 5 morti nella regione di Rimini

Per guardare più da vicino

È tempo di mettere in pratica le conoscenze che hai appreso. Quale sostituto della carne è una scelta più sana quando li confronti? Per la nostra prova abbiamo scelto lo speckjes affumicato del Macellaio Vegetariano e la cotoletta vegetariana pomodoro-mozzarella di Valless.

I bocconcini di pancetta affumicata contengono molto sale: 2,8 grammi per 100 grammi di prodotto. La Fondazione Cuore consiglia di mangiare un massimo di 6 grammi di sale al giorno. Con questo prodotto sei già la metà della quantità consigliata. La pancetta è ricca di proteine ​​(18 grammi per 100 grammi) e relativamente povera di grassi (3,9 grammi per 100 grammi). Il destrosio, un tipo di zucchero, è piuttosto in cima alla lista degli ingredienti. Ciò significa che una quantità relativamente grande è presente nel prodotto.

La cotoletta contiene molte meno proteine ​​(11 grammi per 100 grammi), ma anche metà del sale (1,3 grammi). Inoltre, con la schnitzel, individuiamo senza zucchero all’inizio della lista degli ingredienti e il contenuto di grassi è relativamente alto: 7,3 grammi per 100 grammi di prodotto.

Quale prodotto è più salutare? Dipende dal tuo stile di vita, dai tuoi desideri e da cos’altro mangi durante il giorno. Se osservi l’assunzione di sale, è meglio optare per la cotoletta. Se ritieni che un numero elevato di proteine ​​​​e un numero di grassi inferiore siano più importanti, gli speckje affumicati sono più adatti alle tue esigenze.

L’articolo precedente in questa sezione può essere trovato qui.

Alimentazione al microscopio: un croissant a colazione è davvero così malsano?

Hai visto un errore? Mandaci una email. Ti siamo grati.

Risposta all’articolo:

Alimentazione al microscopio: un sostituto della carne al supermercato è una scelta salutare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.