Una nuova ricerca probabilmente trova la fonte dei reclami di Long Covid: “Ampie anomalie del sistema immunitario”

Una nuova ricerca probabilmente trova la fonte dei reclami di Long Covid: “Ampie anomalie del sistema immunitario”

Sistema immunitario in declino

Drexhage afferma nel podcast: “Stiamo ancora valutando i risultati, ma ciò che è chiaro è che esiste un’ampia gamma di anomalie immunitarie nei pazienti con Covid polmonare”. Lo studio è stato condotto su pazienti che erano stati ricoverati in ospedale, ma Drexhage ritiene che lo stesso sia vero per i pazienti con Covid polmonare che hanno subito una lieve infezione.

Il sistema immunitario sembra “andare in overdrive” in molti pazienti, dice Drexhage a WebMD. Tuttavia, non si può escludere che ci sia anche un’altra ragione: piccole particelle virali rimaste nel tronco cerebrale, che si riattivano. “Ovviamente è anche possibile che esistano entrambi. Che sia rimasto un po’ di virus e che il sistema immunitario sia costantemente nella posizione sbagliata”.

ricerca americana

Ad agosto hanno pubblicato anche scienziati americani della Yale University indagine sulle anomalie del sistema immunitario nelle persone con Lung Covid. Questi ricercatori hanno trovato chiare differenze in vari componenti del sistema immunitario. Vedono una mancanza di cortisolo, l’ormone dello stress, cellule immunitarie impoverite, infiammazione cronica e talvolta virus riattivati ​​nel sangue dei pazienti.

READ  Gli scienziati trovano un modo per abbattere le sostanze chimiche "eterne" | Scienza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *