VACCINO, a gennaio 2022 potrebbe diventare OBBLIGATORIO per i lavoratori. Spieghiamo il motivo »ILMETEO.it

COVID: VACCINO, a gennaio 2022 potrebbe diventare OBBLIGATORIO per i lavoratori. Spieghiamo il motivo

A gennaio 2022, il VACCINO potrebbe diventare OBBLIGATORIO per alcuniUNA gennaio 2022 l’ipotesi potrebbe concretizzarsi vaccinazione obbligatoria per tutti i lavoratori. Dopo le dichiarazioni di Von der leyen e la scelta della vicina Germania, anche in Italia l’ipotesi di vaccino obbligatorio.

Il motivo principale è sempre rappresentato dalle infezioni: se l’indice Rt non scende nei prossimi quaranta giorni, si passerà alle “vie dure”. Finora il Il Primo Ministro Mario DraghEro stato molto attento alla possibilità di imporre un obbligo generale a tutta la popolazione, anche per non creare un problema all’opinione pubblica. Mais il risorgere dei CONTAGI e soprattutto i rischi di un ritorno a confinamento cambiano rapidamente prospettiva. Anche perché l’attuale 13% della popolazione No vax non lascia soli medici e tecnici, secondo il quotidiano Repubblica

Se la scelta dovesse essere quella dell’obbligazione devi farlo con una legge e quindi, in caso di decreto, è richiesto il voto prima del consiglio dei ministri e poi del parlamento. Utilizzo dell’articolo 279 del D.Lgs 81/2008, o il Testo unico sulla sicurezza sul lavoro la rischiosa manovra del bond potrebbe concretizzarsi. Il testo prevede l’obbligo per i datori di lavoro di mettere a disposizione dei lavoratori non già immunizzati i vaccini. Altro il lavoratore deve essere licenziato come dichiarato inabile al lavoro. E così licenziato. Con questo lock picking, l’obbligo di vaccinazione anti-covid potrebbe essere imposto a partire da gennaio 2022.

READ  SOS Earth: temperature mai così elevate in 12.000 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *