Vaccino Covid-19, con somministrazione anche di AstraZeneca per insegnanti e Ata. La foto regione per regione

Impressione

Con l’arrivo del vaccino AstraZeneca verranno vaccinati anche gli insegnanti e Ata. Ecco la situazione aggiornata regione per regione.

Vaccino Covid-19, AstraZeneca per insegnanti e Ata: prima dose il prima possibile, seconda dopo 10 settimane. CIRCOLARE

Vaccino Covid-19, l’immagine regione per regione

Piemonte

Da lunedì 15 febbraio, in Piemonte, è in corso la preiscrizione alla fase 3 per il personale scolastico per quanto riguarda la somministrazione del vaccino Covid-19.

Vaccino Covid-19, preiscrizione in fase 3 per il personale scolastico in Piemonte dal 15 febbraio

Emilia romagna

Fino a 45.000 dosi di vaccino al giorno, oltre 1,3 milioni al mese, con il possibile dispiegamento giornaliero di 75 squadre e più di 1.000 operatori in oltre 70 punti di vaccinazione. Nella seconda fase personale scolastico, insegnanti e non insegnanti, “priorità alta”. Il terzo passaggio sarà rivolto agli insegnanti e al resto del personale scolastico.

Le comunicazioni sono state inviate a Bologna giovedì con la possibilità di riservare la vaccinazione alle prime persone, per sabato, domenica e lunedì, con posti limitati. Molti hanno subito prenotato, ma l’ufficio scolastico ha poi inviato un’altra comunicazione, informandoli del rinvio e sospensione delle prenotazioni, senza chiarirne il motivo.

Vaccino Covid, il piano Emilia-Romagna: primi docenti alta priorità e ATA, nella terza fase tutto il personale scolastico

Toscana

La vaccinazione dei lavoratori scolastici sotto i 55 anni avverrà con dosi di Astrazeneca. Queste categorie saranno vaccinate in località specifiche. Si inizia domenica 14 febbraio.

Vaccino Covid-19, in Toscana da domenica 14 febbraio al via la vaccinazione del personale scolastico under 55

Puglia

Nel Puglia I vaccini AstraZeneca, quello per il personale scolastico under 55, iniziano il 15 febbraio. Lo ha annunciato il consigliere sanitario Pier Luigi Lopalco.

Il vaccino Covid-19 per insegnanti e ATA, in Puglia, parte dal 15 febbraio. NOTA

READ  modulo di domanda e tipi di offerte

Calabria

ioIl personale scolastico calabrese verrà vaccinato contemporaneamente alla popolazione over 80. Nei prossimi giorni, funzionari regionali e sindacati svilupperanno l’apposito piano vaccinale, per consentire la somministrazione volontaria di dosi a tutti i dirigenti scolastici che hanno dato il loro consenso.

Scuole calabresi, Spirlì: “Vaccino prioritario per insegnanti e Ata, ma con scuole chiuse da due settimane”

Campania

In Campania è imminente l’avvio della campagna di vaccinazione del personale scolastico. È già possibile prenotare. Lo si legge nel rapporto tecnico dell’unità di crisi della regione sull’evoluzione delle infezioni nelle scuole, pubblicato l’11 febbraio.

Campania, imminente avvio della campagna vaccinale per insegnanti e Ata: aperte le prenotazioni

Sicilia

Per il mese di febbraio sono previste 102.900 dosi che, secondo il piano del ministero, saranno destinate alla popolazione dai 18 ai 55 anni. In questa prima fase, priorità sarà data alla polizia e al personale scolastico.

Vaccino Covid, in Sicilia attese a febbraio 102.900 dosi di AstraZeneca: priorità per il personale scolastico

AGGIORNAMENTO NEWS [Venerdì 12 febbraio ore 11.50]

Vaccino Covid-19, tutte le informazioni utili

Le fasi 1 e 2 mirano a ridurre la letalità, mentre le fasi 3 e 4 mirano a contenere la diffusione del virus.

Le 4 fasi della campagna di vaccinazione sono le seguenti:

Fase 1: operatori sanitari e sociali, ospiti RSA e over 80.
Fase 2: persone di età pari o superiore a 60 anni, persone vulnerabili di tutte le età, gruppi sociodemografici a maggior rischio di malattia grave o morte, personale scolastico ad alta priorità.
Fase 3: personale scolastico, lavoratori nei servizi essenziali e ambienti a rischio, carceri e strutture comunitarie, persone con comorbidità moderate di tutte le età.
Passaggio 4: popolazione rimanente.

READ  Coronavirus, nuovi dati da Astrazeneca negli Stati Uniti dopo le critiche degli esperti: l'efficienza scende al 76%. Quarto ministro della Salute brasiliano: "Verso 1 milione di vaccini al giorno"

Impressione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *