Vengono creati certificati digitali per i voli tra Roma e New York

Una notizia positiva per quanto riguarda la sicurezza degli aeroporti di Roma dove, anche grazie alla collaborazione con Alitalia, inizia un interessante sperimentazione tra compagnia aerea e aeroporti sicuro voli Covid-testato da New York. Si tratta di rotte che hanno previsto un tampone in partenza dagli Stati Uniti per tutti i passeggeri, un secondo test rapido all’interno dell’aeroporto di Roma senza obbligo di quarantena all’arrivo nel nostro Paese.

Grazie all’utilizzo di nuove tecnologie, ora è possibile eseguire la scansione dei risultati del tampone con la possibilità di riceverli direttamente sullo smartphone. Una soluzione che può sicuramente aiutare a snellire la burocrazia, evitare lunghe code e ridurre al minimo i contatti, senza contare un notevole risparmio di tempo rispetto all’imbarco.

Tutto questo è possibile grazie aApp AOKpass che, sviluppato in collaborazione con la CCI – Camera di Commercio Internazionale, permette di ottenere una sorta di certificato digitale relativo ai risultati del test Covid-19. Il modo in cui funziona è davvero molto semplice. I passeggeri, infatti, devono solo scaricare l’applicazione sul proprio dispositivo mobile. Una volta effettuato il test presso l’aeroporto di Fiumicino come richiesto, i viaggiatori riceveranno immediatamente il risultato sul proprio cellulare visualizzato tramite codice QR. Una volta che il passeggero deve salire a bordo, può mostrare il codice QR che verrà poi scansionato dall’assistente.

È sicuramente un grande passo avanti per la sicurezza delle persone e rappresenta un’operazione semplice e sicura, ma soprattutto utile per velocizzare tutte le procedure. Dopotutto, nei prossimi mesi, i passeggeri dovrebbero eseguire test rapidi o molecolari più frequentemente prima dei voli, soprattutto quando si imbarcano su destinazioni internazionali o di lungo raggio. Allo stesso tempo che il campagna di vaccinazione massicciamente, grazie all’applicazione sarà è possibile esibire il certificato di vaccinazione – giusto come passaporto sanitario digitale – e salire a bordo in tutta sicurezza.

READ  ecco come funziona e le opinioni chiave

Un ultimo pensiero. Non a caso la sperimentazione inizia negli aeroporti di Roma. Dopo tutto, l’aeroporto di Fiumicino non è stato nominato solo per il terzo anno consecutivo come miglior scalo in Europa, ma anche a tra gli aeroporti più sicuri al mondo, ottenere l punteggio massimo sui protocolli sanitari anti-Covid. Allo stesso modo, anche Alitalia può essere considerata all’avanguardia grazie alla disinfezione quotidiana dei veicoli e all’introduzione di filtri HEPA e circolazione verticale che consente di rinnovare e purificare l’aria di bordo ogni tre minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *