Venti contrari tra i radar: meno ordini, investitori prudenti

Venti contrari tra i radar: meno ordini, investitori prudenti

PAPÀ

Notizie ONS

Dopo l’ascesa degli autovelox, Gorillas, Getir, Zapp e Flink hanno sofferto di venti contrari dall’inizio di quest’anno. Il numero di ordini giornalieri è stagnante da gennaio, secondo i dati sulle transazioni di ABN Amro. Inoltre, i prestatori stanno diventando più cauti con l’aumento dei tassi di interesse.

In tempi di corona, il numero di ordini con consegne flash olandesi è salito alle stelle. “Hanno approfittato delle chiusure”, afferma l’economista di settore della banca Gerarda Westerhuis. “Durante la chiusura obbligatoria del catering, un numero relativamente elevato di snack e bevande alcoliche è stato ordinato da fornitori di servizi flash”.

La riapertura dei ristoranti ha probabilmente contribuito alla stagnazione iniziata a gennaio. Il numero di transazioni è ora inferiore rispetto all’inizio di quest’anno. E l’importo speso per ordine non sembra più aumentare. Ora è in media 16,88 euro per consumatore.

Nella prima metà di quest’anno, anche le società di consegna hanno avuto problemi con i comuni. A seguito di denunce di disturbo Rotterdam ha deciso che gli autovelox non potevano più aprire nuove filiali. amsterdam anche chiuso alcuni posti. Si trovano spesso in aree residenziali poiché le aziende promettono di essere a portata di mano in meno di 10 minuti.

Miliardi senza profitto

“Ora gli investitori stanno diventando più critici”, afferma Westerhuis. Nel loro tentativo di diventare monopoli in questo mercato in crescita, i venture capitalist hanno investito miliardi in esso. Il turco ottenere ha raccolto 1,8 miliardi di dollari, il tedesco Gorilla e Notevole riempirono le loro casse rispettivamente con 1,3 miliardi e 1 miliardo e gli inglesi zappare ha ricevuto 300 milioni di denaro per la crescita.

READ  Van der Burg vuole rapidamente "posizioni del portale anteriore" per Ter Apel sovraccarico

Non c’è stato alcun profitto su questi investimenti. Le entrate sono aumentate, ma i costi sono stati ancora più elevati. Per conquistare un’ampia quota di mercato il più rapidamente possibile, le aziende spendono i loro soldi in grandi campagne di marketing, distribuiscono molti codici sconto e fanno guidare i corrieri per ordini di pochi euro, mentre il corriere da solo costa di più. .

“Grazie ai bassi tassi di interesse, i costi non erano un problema per gli istituti di credito”, afferma Westerhuis. Il settore è così diventato uno degli esempi più evidenti della ricerca sfrenata del rendimento in un’era di risparmio. “Ma ora ci sono nuvole scure sull’economia. L’aumento dei tassi di interesse e il deterioramento delle prospettive economiche hanno reso gli investitori più cauti”.

Prime cadute

Risultato: i primi cali nel plotone delle consegne fulminee. Nel tentativo di ridurre i costi, i Gorillas hanno annunciato una serie di licenziamenti a maggio e la società ha annunciato che si sarebbe ritirata dal Belgio, tra gli altri luoghi. Zapp ha in programma di lasciare i Paesi Bassi e licenzierà anche le persone.

Tuttavia, ABN Amro non vede la scomparsa totale dei diffusori flash. Sembrano soddisfare un’esigenza, soprattutto tra i ventenni urbani. Inoltre, l’industria sta recuperando terreno con la crescente popolarità delle aziende di consegna pasti, scatole di pasti e aziende di consegna di generi alimentari. Secondo il FoodService Institute Netherlands, insieme hanno realizzato un fatturato di 3,9 miliardi di euro nel 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *