Volkswagen raggiunge l’accordo con il gruppo britannico per lo scandalo del diesel | ADESSO

Il gruppo automobilistico tedesco Volkswagen ha raggiunto 193 milioni di sterline, convertito 227 milioni di euro, accordo nel Regno Unito per lo scandalo del diesel. L’accordo è stato raggiunto con un gruppo di circa 91.000 proprietari di auto della Volkswagen e dei suoi marchi sussidiari SKODA, Audi e SEAT.

Il gruppo aveva presentato una denuncia congiunta contro Volkswagen nel 2016 per manomissione delle emissioni del motore diesel.

Volkswagen pagherà anche un risarcimento, tra le altre cose, per le spese legali dei querelanti, ma afferma che non farà concessioni sulla responsabilità. La società afferma che l’accordo eviterà costi elevati per cause legali e ricorsi. “Il Gruppo Volkswagen è lieto di essere stato in grado di chiudere questo lungo processo legale in Inghilterra e Galles”, si legge in una nota.

L’azienda parla anche di un nuovo passo per chiudere gli “eventi deplorevoli” che circondano lo scandalo diesel scoppiato nel 2015. Inoltre, con apposito software, le emissioni delle auto diesel durante i test sono state inferiori a quanto previsto. La Volkswagen ha dovuto spendere miliardi in tutto il mondo in accordi e multe per lo scandalo.

Lo studio legale che ha aiutato i querelanti si dice orgoglioso dell’accordo raggiunto con Volkswagen. “L’accordo elimina un processo lungo, complesso e costoso e siamo lieti di aver raggiunto questo accordo per i nostri clienti nel reclamo di massa”.

READ  Eijsink Hengelo rilevata dal colosso tedesco e ora è la sorella di Makro | Hengelo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.