Wim Daniëls difende un vecchio libro con la sua vita: “Appartiene al nostro villaggio”

Wim Daniëls difende un vecchio libro con la sua vita: “Appartiene al nostro villaggio”

Wim Daniëls di Aarle-Rixtel è un noto scrittore, linguista e umorista. È un amante dei dizionari e ne ha scritti diversi lui stesso. Fu quindi felicissimo quando poté recuperare in Italia un vecchio dizionario greco-latino, che era stato scritto da un concittadino. Mandarlo non era un’opzione, quindi si è recato a Firenze con un gruppo variopinto. Ora stanno tornando a casa: “Stiamo riportando a casa lo scrittore con il suo libro di 500 anni”.

Foto del profilo di Lois Verkooijen

Arnout van Eyshouts scrisse il dizionario nel 1546. Daniëls lo acquistò per 900 euro in un’antica libreria della città italiana della cultura.

In giovanissima età, Arnout van Eynshouts, noto anche come Arlenius, frequentò la scuola di latino a Den Bosch. Voleva studiare in un’università, ma nei Paesi Bassi non ce n’erano ancora. E così è andato in Italia dove si è rivelato uno studente eccezionalmente bravo di letteratura greca. A Venezia lavorò come bibliotecario e tradusse importanti documenti antichi. Lì ha anche scritto questo dizionario.

Ora Daniels, insieme ad altri trenta, sta seguendo le sue orme. Come lui, la maggior parte dei viaggiatori viene da Aarle-Rixtel. “Vogliono rivivere la sua storia e riportarla al villaggio da cui provengono”.

“Dobbiamo prenderlo di persona.”

Daniels ha trovato il libro intorno a Natale. “Potrei anche fartelo spedire, ma il libro è così speciale e l’uomo era così speciale che pensiamo di doverlo trovare di persona.”

Secondo Daniëls, il momento clou del viaggio è stato il trasferimento del libro alla libreria antiquaria di Firenze, dove l’hanno acquistato. “È stato fantastico. C’erano musicisti e uno di noi ha scritto una canzone appositamente per il trasferimento”.

READ  Cos'è la stracciatella? E qual è la differenza con mozzarella e burrata?

“Lo difenderò con il mio corpo e le mie membra.”

E ora Daniels ha questo libro tra le mani. “Ha superato tutte le aspettative. È stato scritto 500 anni fa, ma era ancora in ottime condizioni. Lo difenderò con la mia vita e con le mie membra”.

Questa affermazione è stata subito messa alla prova durante il viaggio: “Dovevamo conservarla bene, ma durante il viaggio non avevamo una cassaforte. Lo mettiamo in un armadio e mettiamo un letto davanti con il russatore più rumoroso. “, ride Daniels.

Il libro costa 900 euro. Il denaro è stato raccolto grazie al comune di Laarbeek, al circolo di storia locale ea sedici donatori. Daniels non tiene il libro da solo: va al circolo di storia locale. “C’è spazio nella sala da pranzo. Preferibilmente in una finestra che protegga dal sole.”

LEGGI ANCHE: Wim Daniëls compra un vecchio dizionario: “Sei pagine danneggiate dai worm”

Il libro di cui parla (Foto privata)
Il libro di cui parla (Foto privata)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *