Zona gialla: quante persone possono viaggiare con la stessa macchina

28 aprile 2021

Una delle domande che sono sorte sempre più frequentemente nell’ultimo anno è quante persone possono viaggiare nella stessa macchina. Infatti, a causa della pandemia di coronavirus, sappiamo che oltre alle maschere vanno rispettate le distanze interpersonali.

Dal 26 aprile molte regioni d’Italia sono rientrate (e finalmente) nella zona gialla, infatti lo abbiamo visto lunedì mattina, e ha cambiato alcune regole e “alleggerito” obblighi e divieti. Ma quello a cui devi stare attento è viaggi in macchina e le regole da osservare in questo caso: il rischio è di prendere una sanzione molto severa. L’allentamento delle misure restrittive in gran parte d’Italia comporterà senza dubbio un aumento del numero di auto in circolazione. L’importante è seguire le regole usate per evitare ogni caso di positività al Covid-19.

Cominciamo con il zona gialla, se viaggi con partner conviventi, non c’è chiaramente alcun divieto o limite particolare. Se invece viaggi in macchina con parenti e amici che non vivono sotto lo stesso tetto, allora devi ricordare che è fondamentale mantenere le distanze. Il numero di persone in macchina non devono essere più di tre. Solo il conducente può sedersi davanti, dietro un massimo di due persone per lato e tutti devono indossare una maschera. Le uniche auto (o altri tipi di veicoli) su cui non è presente è obbligatorio indossare una maschera durante i viaggi sono quelli in cui è stato installato un separatore fisico in plexiglass, in modo da dividere le diverse file di sedili. I bambini sotto i 6 anni sono esonerati dall’obbligo di indossare la mascherina.

READ  Borsa Italiana, commento della seduta odierna (17 settembre 2020)

Per le regioni rimaste in zona arancione e rossa cambiano poco, le regole per gli spostamenti in auto sono infatti le stesse. L’obiettivo è ovviamente contenere il rischio di contagio da Covid-19, In qualsiasi dominio. L’unica differenza è nel motivo del trasloco, e non entro i limiti di capacità massima dell’auto che abbiamo descritto finora. Infatti in zona arancione è obbligatorio giustificare movimenti inusuali compilando l’autocertificazione. Nel zona rossa al contrario si può uscire di casa solo “per motivi di lavoro, salute o necessità”. Quali sono i rischi per chi non rispetta queste regole? Una multa pesante che può andare da un minimo di 400 a un massimo di 1000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *