300 milioni di euro in più per la ricerca contro obesità, demenza e cancro | Informazione

Varie | 14-10-2022 | 17:00

Nei prossimi tre anni, il governo destinerà altri 300 milioni di euro alla ricerca su tre malattie comuni: demenza, obesità e cancro. I ministri Kuipers e Helder e il Segretario di Stato Van Ooijen del Ministero della Salute, del Welfare e dello Sport hanno informato la Camera. Il denaro sarà utilizzato per combattere le tre malattie, ma anche per promuovere lo stile di vita e l’ambiente di vita. Dopotutto, molte di queste malattie sono legate a uno stile di vita e a un ambiente di vita sani. Il governo utilizzerà i soldi per ridurre il rischio di contrarre queste malattie o il rischio di malattie gravi.

Molti olandesi dovranno affrontare obesità, cancro o demenza nel corso della loro vita e si prevede che questo aumenterà negli anni a venire. Tutte queste malattie hanno un forte impatto sulla salute delle popolazioni e del loro ambiente. Ecco perché, oltre al trattamento adeguato di queste malattie comuni, è particolarmente importante prevenirle.

La salute è influenzata da molti fattori. Ci sono fattori personali come il sovrappeso, fattori di stile di vita come fumo e alcol e condizioni di vita come la qualità dell’aria in un luogo di residenza. Questi fattori emergono anche quando si considerano i fattori di rischio per cancro, obesità e demenza.

Molto è già stato fatto nel campo dell’obesità, della demenza e del cancro. C’è l’Accordo Nazionale sulla Prevenzione, la Strategia Nazionale sulla Demenza, c’è lo screening della popolazione per varie forme di cancro e la ricerca sui farmaci. I 300 milioni di euro per la ricerca si aggiungono agli sforzi già fatti.

Coalizione per lo stile di vita

Nei prossimi tre anni, l’uso del denaro si concentrerà sull’integrazione dello stile di vita come trattamento nelle o dalle cure curative. Tutte le parti della guarigione dovrebbero essere utilizzate per questo. Il Ministero della Salute, del Welfare e dello Sport sostiene quindi la costituzione di una coalizione sullo stile di vita. Ciò si concentrerà, tra l’altro, su una struttura nazionale della conoscenza, sull’istituzione di un vasto programma di ricerca e sull’integrazione dello stile di vita nella formazione degli operatori sanitari.

READ  catturato la collisione di 3 galassie annientanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *