7 motivi per cui ti svegli spesso così presto

7 motivi per cui ti svegli spesso così presto

Ecco sette motivi per cui ti svegli così presto.

In estate è spesso difficile addormentarsi. Butti giù la coperta, ma un minuto dopo fa troppo freddo e vuoi sdraiarti sotto. Il nostro corpo e i nostri sensi sono molto sensibili alle fluttuazioni della temperatura ambiente quando ci addormentiamo. In estate, diventa un bel compito. Cosa si può fare lì? Mantieni la circolazione dell’aria nella stanza dalla finestra della tua camera da letto. È utile anche un ventilatore che soffia una fresca brezza nella stanza. Dai un’occhiata anche al tuo materasso. È schiuma? Quindi ti riscalderai rapidamente a letto. E se hai un partner, ti consigliamo di dormire entrambi sotto un lenzuolo separato. Altrimenti, il calore del suo corpo ti renderà troppo caldo. Letterale.

Più cose fai a letto oltre al sonno, più il tuo cervello pensa che sia un posto che include anche irrequietezza. Guardare la TV per ore a letto non contribuisce a una buona notte di sonno. Quindi usa il tuo letto solo per sonnecchiare, sognare e soprattutto dormire (va bene, e fare l’amore).

Man mano che invecchiamo (soprattutto a partire dai settant’anni), andiamo a letto prima di prima. Ha senso quando sei stanco, ma poiché hai bisogno di meno sonno, ti svegli prima. Andare a letto alle nove e mezza di sera e svegliarsi alle quattro e mezza del mattino non è affatto una cattiva idea. Certo, non c’è molto che tu possa fare per la tua età. Adottalo, perché è molto naturale. E forse puoi provare un nuovo hobby in pace nelle prime ore del mattino?

L’apnea notturna è molto fastidiosa e può davvero disturbare i tuoi schemi di sonno. Il tuo respiro è irregolare e talvolta si ferma; Inoltre, probabilmente emetti rumori ansiosi, sbuffati o soffocati mentre dormi. Russerai. Se hai un partner, tieni non solo te stesso, ma anche l’altra persona completamente sveglia. Vai dal medico se russi molto, soprattutto se interferisce con il tuo sonno.

READ  Congelatore spento dopo 'fastidioso allarme': bidello Usa rovina la ricerca scientifica

Quando si soffre di depressione, spesso è molto difficile. Alcune persone non si rendono nemmeno conto di essere depresse finché il dottore non glielo dice. Se il tuo sonno notturno è costantemente disturbato, può anche causare sentimenti depressivi. Al contrario, la depressione può anche portare alla privazione del sonno. Per risolvere questo problema, è consigliabile fare molto esercizio e consultare uno psicologo. Considera la terapia cognitivo comportamentale se la depressione è lieve. Sei molto depresso? Quindi potrebbero essere necessari farmaci. Il tuo medico può aiutarti in questo.

L’ansia può portare alla privazione del sonno. Nella nostra vita, possiamo vivere situazioni stressanti e non ci danno fastidio. Possiamo passare ore a letto a rimuginare su ciò che presumibilmente abbiamo fatto di sbagliato. Quando hai paura, il tuo corpo si prepara per una risposta di lotta o fuga. E questo può portare a incubi e notti insonni. Anche in questo caso terapia e farmaci possono essere possibili soluzioni.

La febbre da fieno è un problema fastidioso in estate. Gran parte delle persone con raffreddore da fieno soffre anche di disturbi del sonno. Il polline si alza nell’aria durante il giorno e cade a terra più tardi. Di conseguenza, la sera dovrai affrontare un numero elevato di pollini. E se hai molti fiori nel tuo giardino, rilasceranno anche polline al mattino presto. Oltre ai farmaci per il raffreddore da fieno, puoi provare a dormire con le finestre chiuse. Ti aiuterà anche una buona doccia prima di andare a letto, dopodiché risciacquarai tutto il polline dal tuo corpo.

primavera | affollato

Saskia WinkensGetty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *