Alito puzzolente?  Non con questa guida su cosa fare e cosa non fare

Alito puzzolente? Non con questa guida su cosa fare e cosa non fare

Quando si tratta di igiene orale, prevenire l’alito cattivo è forse l’obiettivo più importante. Niente è più fastidioso di un odore sgradevole che esce dalla tua bocca, specialmente quando sei vicino ad altre persone. Fortunatamente, ci sono alcune semplici cose da fare e da non fare per mantenere la bocca fresca e sana.

Cosa fare e cosa non fare per l’alito cattivo

Cosa fare: lavarsi i denti regolarmente e accuratamente

Uno dei modi più efficaci per prevenire l’alito cattivo è lavarsi i denti regolarmente e accuratamente. Si consiglia di farlo almeno due volte al giorno, per due minuti alla volta. Assicurati di spazzolare tutte le superfici dei denti e delle gengive, compresi il dorso dei denti e la lingua. Un buon spazzolino da denti è fondamentale qui. I dentisti attualmente raccomandano Orale-B-iO perché nessun altro spazzolino pulisce anche i tuoi denti.

Non: non usare il filo interdentale

Sebbene si possa essere tentati di non usare il filo interdentale, è essenziale mantenere una sana igiene orale ed evitare l’alitosi. Il filo interdentale rimuove le particelle di cibo e la placca tra i denti che lo spazzolino non riesce a raggiungere. Prova a usare il filo interdentale almeno una volta al giorno.

Cosa fare: usa il collutorio

Il collutorio può svolgere un ruolo importante nella prevenzione dell’alito cattivo. Il collutorio uccide i batteri che causano cattivi odori e può anche aiutare a ridurre la placca e le malattie gengivali. Usa un collutorio appositamente formulato per prevenire l’alitosi. Quella di Oxyfresh è altamente raccomandato per prevenire l’infiammazione delle gengive e per avere un alito fresco.

VIETATO FUMARE

Il fumo non è solo dannoso per la salute, ma può anche essere una delle principali cause dell’alitosi. Il fumo contiene sostanze chimiche che lasciano un forte odore in bocca e nei polmoni, che può portare a un alito cattivo cronico. Se fumi, cerca di smettere o riduci il consumo.

READ  Epidemiologo mantovano: "Senza scuola, bambini a rischio, bisogna vivere"

Fare: andare dal dentista regolarmente

Visite regolari dal dentista sono essenziali per mantenere una sana igiene orale e prevenire l’alito cattivo. Il dentista può rimuovere la placca e il tartaro e verificare la presenza di gengiviti e altri problemi orali. Fissa un appuntamento con il tuo dentista almeno due volte l’anno.

Non: abusare del collutorio

Mentre, come accennato in precedenza, il collutorio può aiutare a prevenire l’alitosi, l’uso eccessivo può avere l’effetto opposto. L’uso eccessivo di collutorio può sconvolgere il naturale equilibrio dei batteri in bocca e portare alla secchezza delle fauci, che porta all’alitosi. Segui sempre le indicazioni sulla confezione e usa il collutorio solo come indicato.

Cosa fare: mantieni la bocca umida

Una bocca secca può portare all’alito cattivo. Assicurati di bere sempre abbastanza acqua per mantenere la bocca umida ed evita di bere bevande disidratanti come caffè e alcol. Puoi anche masticare gomme senza zucchero per stimolare la produzione di saliva e mantenere la bocca umida.

Non: consumare troppo zucchero

Troppo zucchero porta ad un accumulo di batteri in bocca, che causa l’alito cattivo. Pertanto, limitare il consumo di cibi e bevande zuccherati, come bibite e dolci.

Nota dell’editore

Ti piacerebbe avere due di questi spazzolini elettrici Oral-B iO? Allora puoi farlo a un prezzo ridotto nero bianco comperare. Uno per te e uno per il tuo partner. Per ulteriori informazioni su questa serie iO, fare clic sul pulsante in basso.

Spazzolino elettrico Oral B Io 4 Black Extra Body Bianco

Leggi anche: Sanguini dalle gengive mentre ti lavi i denti? Questa potrebbe essere la causa

Più fidanzata? Seguici su Facebook E instagram. Puoi anche iscriverti alla nostra newsletter settimanale Friend.

Foto: Getty Images
Testo: Suzanne de Bakker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *