Ci sono tre tipi di perfezionisti;  è così che li riconosciamo |  Salute

Ci sono tre tipi di perfezionisti; è così che li riconosciamo | Salute

Ci sono tre tipi di perfezionisti;  è così che li riconosciamo |  Salute

Perfezionismo egocentrico

Il perfezionismo egocentrico consiste nell’aspettarsi sempre il meglio da te stesso. L’americana Emily Simonian, una terapista matrimoniale e familiare specializzata in autostima, depressione e ansia, dice all’HuffPost che i perfezionisti che affrontano questo tipo di perfezionismo sono spesso (troppo) duri con se stessi, lo stesso. Inoltre, spesso o rapidamente si sentono esausti perché si sentono costantemente incapaci di soddisfare le proprie aspettative.

“Questo tipo di perfezionismo può portare a livelli elevati di produttività, ma spesso i perfezionisti autodiretti si dicono che non stanno andando abbastanza bene. Spesso si sentono insoddisfatti e non sono pronti a celebrare i loro successi”, afferma Simonian.

Il terapeuta consiglia a questi perfezionisti di fare un passo indietro più spesso. “Ritirarsi occasionalmente o chiedere aiuto ad altri”. Secondo Simonian, può anche aiutare a mostrare un po’ più di autocompassione. Ad esempio, può essere utile dire a te stesso più spesso cosa hai fatto bene.

Perfezionismo diversamente orientato

Questo tipo di perfezionismo tende a concentrarsi sugli altri. “Questi perfezionisti pensano che le altre persone dovrebbero comportarsi come vogliono”, dice Simonian.

Secondo Simonian, aspettative irrealistiche possono portare a conflitti. “Se presumi o ti aspetti che qualcuno pensi, si comporti o faccia sempre le cose nel modo in cui desideri, probabilmente troverai difficile mantenere le relazioni perché spesso comporta frustrazione, dolore e/o tristezza”.

Simonian consiglia a questi perfezionisti di essere più comprensivi degli altri. Vale anche la pena essere più grati. “Fai una lista di tutte le cose buone di qualcuno vicino a te con cui sei troppo severo.”

Perfezionismo socialmente prescritto

Questi perfezionisti sono sempre preoccupati per ciò che gli altri pensano di loro. Spesso hanno anche paura del rifiuto. Simonian: “È logico e normale che tu ti preoccupi di ciò che gli altri pensano di te, ma a volte l’opinione o l’approvazione degli altri può influenzarti troppo”.

READ  Elevata richiesta di rimedi contro la febbre da fieno a causa dell'elevato contenuto di polline

Secondo l’esperto, questi perfezionisti farebbero bene a fare un elenco di punti di forza o di risultati di cui possono essere loro stessi orgogliosi.

Notiziario gratuito

Ogni settimana, tutto su stile di vita, viaggi, cibo e vita.

Indirizzo email non valido. Si prega di compilare di nuovo.

leggere qua la nostra politica sulla privacy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *