Allerta per forti raffiche di vento e valanghe sulle Alpi

Allerta per forti raffiche di vento e valanghe sulle Alpi

Anna
redattore di sport invernali

Il tempo sulle Alpi ci ha tenuti impegnati ultimamente. All’inizio faceva un freddo gelido, poi molto mite e ha nevicato molto negli ultimi giorni. Le previsioni attuali per la prossima settimana mostrano un’altra nevicata in arrivo con il maltempo. Pertanto, preparati a forti raffiche di vento e possibili valanghe nelle Alpi.

Si annunciano forti raffiche di vento

Sta arrivando un periodo inebriante per le stazioni sciistiche delle Alpi. Le previsioni indicano un intenso fronte freddo che raggiungerà le Alpi entro la fine della settimana. Con questo fronte freddo, una grande quantità di aria fredda entra nelle Alpi. Il che è ovviamente molto positivo per le condizioni della neve, ma significa anche raffiche di vento fino a 100 km/h sulle cime delle montagne. Secondo Notizie meteorologiche può già iniziare a soffiare oggi e domani nelle stazioni sciistiche svizzere. Tempo quadrato non prevede queste forti raffiche di vento fino a domenica nei paesi alpini.

Avviso pericolo valanghe

Negli ultimi giorni sono state segnalate sempre più valanghe sulle Alpi. Doveva essere lanciata un’operazione di salvataggio, tra l’altro, nella valle austriaca dello Stubai e nel comprensorio sciistico italiano di Cortina D’Ampezzo. La neve fresca ei forti venti aumentano il rischio di valanghe. In gran parte delle Alpi francesi, della Svizzera e di alcune parti dell’Italia e dell’Austria, il livello tre su cinque del scala del pericolo di valanghe consegnato. Il livello uno o due si applica nelle altre aree. Stai sciando in questo momento? Quindi fai attenzione agli avvisi di valanghe nel comprensorio sciistico!

Valanghe nelle Alpi con neve fresca

Nelle Alpi è caduta una grande quantità di neve fresca su un manto nevoso relativamente caldo (neve riscaldata a causa delle temperature miti). Queste differenze di temperatura possono causare valanghe ed è esattamente ciò che sta accadendo nelle Alpi in questo momento. L’umidità viene trasportata dallo strato di neve calda al nuovo strato di neve più fredda, creando cristalli fragili che assicurano un basso manto nevoso. Quando un carico viene posizionato su questo strato di neve, può rompersi, facendo scivolare la neve sopra e innescando la valanga.

READ  Australia, crolla il castello gonfiabile: muoiono quattro bambini - Corriere.it

Perché il vento provoca valanghe nelle Alpi?

Ma la neve fresca non è l’unica cosa che può causare valanghe in questo momento. Anche i forti venti previsti nelle Alpi sono un problema. Quando il vento soffia forte in montagna, la neve viene costantemente spostata. Dove la neve è caduta, crea uno strato più debole. Se questo strato più debole viene caricato, ad esempio dagli appassionati di sport invernali, lo strato di neve potrebbe iniziare a spostarsi. Il vento crea anche diversi strati sciolti di neve uno sopra l’altro. Il peso della neve sulla neve ancora a debole coesione può provocare la rottura e lo scivolamento dello strato. Questo può causare una valanga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *