ASSAGGIATO. Delizioso caos italiano o spuntini trendy da condividere: i nostri dieci ristoranti preferiti (Food & Drink)

1. Da Hoeve De Bies a Sint-Martens-Voeren si paga poco, ma si ottiene molto in cambio

Dimentica i piatti locali come la trota, la trippa e il sanguinaccio. Lo chef Maurice Huynen propone una cucina raffinata all’Hoeve De Bies, nella regione di Voer. Tempo permettendo, anche su una delle terrazze più belle del Limburgo.

Indirizzo: Bies 4 a Voeren-Sainte-Martine

Aprire: Ven, Sab e Dom alle 12:00 e alle 18:30 lunedì alle 18:30

LEGGI DI PIÙ. ASSAGGIATO. Che gusto: siamo andati ad assaggiare sulla terrazza più bella del Limburgo

© Luc Daelemans

2. Al De Stadt van Luijck a Sint-Truiden, puoi mangiare magnificamente nella casa di un ex notaio

All’inizio dello scorso anno, Pajtim Bajrami ha chiuso la porta di De Stadt van Luijck alle sue spalle. Pochi mesi dopo, Paolo Pollice diventa il suo successore. In un ambiente suggestivo, il Genken, di origine calabrese, serve cucina belga-italiana.

Indirizzo: Spedisce Dejonghstraat 12 a Sint-Truiden

Aprire: mer-gio-ven 12:00 e 19:00, sab 19:00, dom 12:00

LEGGI DI PIÙ. Degustato: Paolo Pollice porta una boccata d’aria fresca attraverso De Stadt van Luijck

© Luc Daelemans

3. Piatti con poesie: raffinata degustazione al Notting Hill Studio di Maastricht

Puoi banchettare nella parte alla moda di “Notting Hill” a Maastricht, lo chef ama le antiche tecniche di conservazione e non solo i piatti ma anche le poesie compaiono a tavola. Nostro marito era molto curioso di Studio, il ristorante aperto l’anno scorso a Maastricht.

Indirizzo: Wycker Grachtstraat 24 a Maastricht

Aprire: mar 19:00, mer-sab 12:00 e 19:00

LEGGI DI PIÙ. Nuovo ristorante a Maastricht: Studio soddisfa le grandi aspettative del nostro uomo?

© Luc Daelemans

4. Mai mangiato meglio nel nuovo ristorante di un giovane chef che al City 10 di Hamont

Quanto può essere semplice il nome di un ristorante? Hai appena preso l’indirizzo, è fatta. City 10 ha quindi aperto in primavera nel centro di Hamont. Lo chef Bert Brouwers offre una cucina francese molto raffinata con influenze da tutto il mondo.

Indirizzo: Città 10 a Hamont

Aprire: Mer-Sab 12:00 e 18:30

LEGGI DI PIÙ. ASSAGGIATO. In City 10 siamo sbalorditi da un giovane chef

© Luc Daelemans

5. L’ispirazione per cucinare da soli o no? NIF a Bilzen merita sicuramente una visita

Aprire un ristorante in tempi di corona? Bisogna osare, ma Bram Bogaerts e la sua compagna Elise non si sono fatti fermare dal disastro della pandemia. Nel cuore di Bilzen hanno aperto il NIF, dove lo chef rumeno Radu propone una cucina sorprendente.

Indirizzo: Onze-Lieve-Vrouwstraat 21 a Bilzen (ingresso via Klokkeplein)

Aprire: gio-dom 17-22

LEGGI DI PIÙ. Degustato: lo chef rumeno dona un tocco sorprendente ai prodotti locali

© Luc Daelemans

6. L’outsider de Genk: cucina pura, locale e stagionale al Ristorante U

Puro, locale e stagionale: la descrizione perfetta della cucina del Ristorante U. Con uno chef insolito e un concetto unico, il ristorante è un outsider a Genk e nella zona circostante.

Indirizzo: Hoefstadstraat 23 a Genk

Aprire: Mer-Sab dalle 18:30

LEGGI DI PIÙ. Degustato: la cucina aperta e raffinata del Ristorante U a Genk

© Luc Daelemans

7. Heleen van Zuppa ad Hasselt dà un tocco in più alla tua scodella di zuppa

La Soepbar Zuppa di Hasselt non serve solo la zuppa: le porzioni abbondanti sono completate da gustosi condimenti che danno alla zuppa un tocco in più. Puoi prendere solo questa dose giornaliera di verdure in questo momento. Puoi ordinare, ma non è assolutamente un must. Se vuoi evitare il caldo del sole: la terrazza mattutina sarà aperta con caffè, tè, bibite e dolci dalle 9:00 alle 13:00.

Indirizzo: Mercato del burro 13 ad Hasselt

Aprire: tutti i giorni dalle 11:30 alle 18:00

LEGGI DI PIÙ. Degustato: Le zuppe di Zuppa ad Hasselt sono confortanti nei momenti difficili

© Zuppa

8. Nessun problema a La Baita in Pelt: l’Italia tradizionale in un’atmosfera amichevole

Con il ristorante La Baita, lo chef Sandro si riallaccia alle sue radici italiane e ai suoi ricordi d’infanzia. Con il menu La Baita, un menu degustazione di sette portate, porta i suoi ospiti nell’Italia tradizionale rivisitata in chiave moderna.

Indirizzo: Kloosterstraat 23 a Neerpelt.

Aprire: Lun-Ven dalle 12:00 alle 14:00, Lun-Sab dalle 18:00 alle 21:00

LEGGI DI PIÙ. Degustazione del nuovo indirizzo La Baita a Pelt: grigliate a carbonella e “no hassle”

© Luc Daelemans

9. Cenare insieme come in città al Bocca Nera ad Hasselt

L’interno è più alla moda che alla moda, ma a Bocca Nera vogliono soprattutto portare tutti a tavola con deliziosi piatti italiani da condividere. “Caos accogliente, come in città”. E questo nel nuovo angolo trendy di Hasselt. Stanno raggiungendo il loro obiettivo?

Indirizzo: Bonnefantenstraat 8 ad Hasselt.

Aprire: da martedì a venerdì dalle 17:00 alle 21:00, sabato dalle 12:00 alle 21:00

LEGGI DI PIÙ. ASSAGGIATO. Pizze, pasta e cocktail nell’angolo più trendy di Hasselt: “Very sorprendente”

© Luc Daelemans

10. Molto trendy: al SAM&N di Maastricht mangiamo un menu da condividere con cocktail adattati

Riunire le persone intorno alla tavola facendo loro condividere i piatti: questo è l’obiettivo di Tongerse Aafje e Jeroen, che gestiscono il ristorante SAM&N a Maastricht. Aggiungi a quei cocktail freschi e personalizzati e saprai di esserti imbattuto in un concetto innovativo.

Indirizzo: Hoenderstraat 11 a Maastricht

Aprire: Da giovedì a lunedì dalle 18:00 alle 24:00, martedì e mercoledì chiuso

LEGGI DI PIÙ. Al ristorante SAM&N il buon cocktail è accompagnato da un buon piatto da condividere

© Luc Daelemans

READ  oggi si decidono nuove zone rosse e arancioni, dall'UE oltre 10 miliardi di dollari per i vaccini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.