Atalanta-Napoli 3-1, gol di Zapata, Pessina (doppietta) e Lozano

I nerazzurri volano con una doppietta del trequartista. Inutile la rete di Lozano per Gattuso. Gasperini sarà in finale contro la Juve

93 ‘

Fermati qui! L’Atalanta ha battuto il Napoli 3-1 ed è volata in finale di Coppa Italia contro la Juve. Decisiva Pessina, autrice di una spettacolare doppietta. Magnifico il 3-1, che chiude le marcature e ogni speranza di rimonta per gli Azzurri, che ci credono dopo il gol al 53 ‘di Lozano. Miracoloso Gollini su Osimhen al 74 ‘. Sarebbe stato 2-2.

91 ‘

Distintivo avvertito per un fallo di mano.

90 ‘

Tre minuti di recupero concessi: fuori Pessina, protagonista assoluto della serata, e dentro Pasalic.

89 ‘

L’ultimo ad arrendersi è Lozano: il messicano salta Toloi e Djimsiti, ma il suo destro è troppo debole. Para Gollini

87 ‘

Il Napoli sembra essersi arreso dopo il terzo gol dell’Atalanta. Mancano pochi minuti alla finale contro la Juve per Gasperini.

84 ‘

Il Napoli prova a riaprirlo con un tiro dalla distanza di Mario Rui: Gollini ci mette la mano e devia in angolo.

81 ‘

Il Napoli dovrà ora segnare due gol negli ultimi dieci minuti per qualificarsi.

79 ‘

Sostituzione per il Napoli: fuori Osimhen, dentro Petagna.

77 ‘- Il gol dell’Atalanta!

Una magia di Pessina fa sì che Gasperini veda la finale. Passaggio filtrante di Ilicic, con Zapata di spalle alla porta che crea il corridoio per Pessina, bravissimo a fare spazio tra la difesa del Napoli e battere Ospina con un tocco molto delicato sotto.

74 ‘

Il miracolo di Gollini su Osimhen! Il nigeriano, servito egregiamente da Demme su cross di destro dalla destra, è stato bloccato dal portiere nerazzurro. Napoli sul 2-2.

71 ‘

Cambio per Atalanta, fuori Palomino (cartellino giallo) e dentro Caldara.

69 ‘

Adesso è un posto all’Atalanta! Magia di Pessina, che riesce a coordinare da una posizione impossibile. Altrettanto bravo Ospina, che ruba e devia la minaccia in angolo.

68 ‘

Sugli sviluppi del corner Zapata divora il gol del 3-1! La sua intestazione a distanza ravvicinata termina.

67 ‘

Ilicic! Tiro da lontano dello sloveno, ma Ospina alza la traversa.

66 ‘

Atalanta ancora a ridosso del terzo gol: cross dalla sinistra di Gosens arriva al centro dell’area, dove Demme anticipa miracolosamente Ilicic, già pronto a finire.

61 ‘

Che fortuna per l’Atalanta! Altro errore di settaggio per la difesa del Napoli. Ilicic allarga il sinistro per Zapata, ma il tiro del colombiano viene deviato in angolo da Rrahmani.

60 ‘

Prova subito a tagliare Ilicic, che trova Gosens al centro dell’area. Il turno di quest’ultimo si conclude tra le braccia di Ospina.

57 ‘

Giallo per Zielinski per un ingresso decisivo su Sutalo.

56 ‘

Cambia anche Gasperini: dentro Ilicic e fuori Muriel.

53 ‘- Il gol del Napoli!

Il Napoli riapre con Lozano. Bakayoko perfora a destra e il suo tiro viene deviato da Palomino. La palla spara verso il messicano, che prima trova un Gollini miracoloso ma non sbaglia nel rimbalzo.

50 ‘

Napoli pericolosa! Palla dentro Bakayoko per l’inserimento di Lozano, che era riuscito a rubare tempo alla difesa atalantina. Ma il messicano non riesce a raggiungere la palla.

47 ‘

Il Napoli avanza subito, guadagnandosi un corner. Ma gli azzurri non riescono a rendersi pericolosi vicino a Gollini.

21:45 – Inizio delle riprese

Altro cambio per Gattuso: dentro Politano e fuori Elmas

21:30 – Fine del primo tempo

L’Atalanta torna negli spogliatoi con due gol di vantaggio. Al 10 ‘a sbloccarlo è Zapata con un sasso in lontananza che non lascia scampo ad Ospina. 5 ‘più tardi, il colombiano trova Pessina nello stretto, che a tu per tu con il portiere avversario non sbaglia anche grazie all’aiuto del palo. Napoli mai parti pericolose di Gollini, da provare solo Insigne (ma comunque brutto gol). Ora Gattuso ha bisogno di mezza giornata per vincere la finale.

45 ‘

Zapata ancora pericoloso da dentro l’area con un tiro precariamente equilibrato. Palla alta. Il Napoli è ripartito velocemente, ma Gollini è bravo a uscire dalla sua zona ea togliersi di mezzo.

44 ‘

Un’altra partecipazione di Rrahmani, con Zapata che cerca subito la testa di Muriel. La palla va a Gosens, il cui centro dalla sinistra viene deviato in angolo.

43 ‘

L’Atalanta chiude il primo tempo in attacco. Zielinski mette fuori combattimento Zapata, ennesima combinazione nello stretto tra Pessina e Muriel, ma questa volta la difesa del Napoli resiste all’impatto.

41 ‘

Primo cambio per Gattuso: fuori Hysaj, che sembrava indolenzito, e dentro Mario Rui.

36 ‘

Atalanta centra il trio! Toloi, altissimo, si allea con Muriel, il cui diagonale destro arriva pochissimo dal fianco di Ospina.

33 ‘

Verticalizzazione per Osimhen, che inizialmente prova a mandare in fondo Lozano, ma sbaglia la misura del passaggio.

29 ‘

Il Napoli torna in possesso palla nella metà campo dell’Atalanta, proprio come prima delle reti di Zapata e Pessina. I Blues, però, non riescono a rendersi pericolosi.

26 ‘

Hysaj ammonito per fermo su Pessina, lanciato in contropiede.

24 ‘

Il Napoli prova a reagire con Insigne, di gran lunga il più pericoloso dei compagni. Il tiro dal limite del capitano viene deviato in angolo dalla difesa atalantina.

21 ‘

A rischio il Napoli, con Bakayoko pronto a combinare alla grande vicino alla zona blu. Atalanta in controllo.

18 ‘

Uno-due micidiale dell’Atalanta. Il Napoli ora ha bisogno di mezza impresa.

15 ‘- Il gol dell’Atalanta!

Raddoppio Atalanta, gol di Pessina! Zapata riceve palla da Gosens, squadra perfetta per Pessina che, a tu per tu con Ospina, non sbaglia: palo interno e porta.

13 ‘

Napoli che non era partita male, anzi. Il gol di Zapata colpisce però la squadra di Gattuso, che non riesce a rendersi pericolosa.

10 ‘- Il gol dell’Atalanta!

Zapata lo sblocca, senza lasciare scampo a Ospina con un sasso solo da lontano. Rimane solo l’attaccante nerazzurro, che punisce la sua ex squadra.

8 piedi

Insegne ancora pericolose! Sugli sviluppi della punizione lanciata da Zielinski, la palla finisce tra i piedi del capitano azzurro, il cui sinistro al volo finisce di poco fuori.

Sette’

Il primo giallo del match va a Palomino, costretto ad atterrare Lozano buttato in porta sulla destra.

5 ‘

Anche l’Atalanta è pericolosa e risponde subito con Muriel: il colombiano ci prova dalla distanza e da posizione piuttosto centrale, ma la sua conclusione viene deviata dalla difesa azzurra.

3 ‘

Il primo anello del match arriva dal Napoli, Insigne riceve palla da Lozano al limite dell’area: conclusione strozzata alla destra di Gollini.

20:45 – Inizia la partita

Calcio d’inizio allo stadio Gewiss, partito sullo 0-0 all’andata. La finale contro la Juventus è in palio.

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Rrahmani, Hysaj; Elmas, Bakayoko, Zielinski; Lozano, Osimhen, Insignia. Tutto. Gattuso

19:00 – Sorpresa Toloi …

Gli ultimi cinque gol dell’Atalanta contro il Napoli sono stati segnati da cinque diversi marcatori, ma tre di loro sono arrivati ​​grazie ad un assist di Rafael Tolói.

18.30 – L’Atalanta sta bene a Osimhen

Il primo gol realizzato con la maglia del Napoli da Victor Osimhen è arrivato proprio contro l’Atalanta nella partita di campionato dello scorso ottobre. Negli otto minuti giocati all’andata, il nigeriano ha toccato solo sette palloni, nessuno dei quali in zona avversaria.

18:00 – Atalanta, macchina da gol

L’Atalanta ha mancato l’incontro con il gol solo in una delle ultime 16 partite casalinghe di Coppa Italia, segnando almeno due gol nelle altre 15 partite nel parziale (media 2,4 a partita).

17.30 – Napoli per la storia

Il Napoli potrebbe raggiungere la finale di Coppa Italia in due stagioni consecutive per la prima volta nella sua storia. In tre delle ultime quattro edizioni in cui sono giunti all’atto conclusivo della competizione, i napoletani non avevano trovato il successo nell’andata della semifinale.

La presentazione

La Coppa Italia per riscoprire il sorriso. Tornano in campo Atalanta e Napoli, esattamente una settimana dopo lo 0-0 di andata disputato a Maradona. Al Gewiss c’è la finale del 19 maggio, dove l’avversario sarà la Juventus, in attesa della vittoria sull’Inter. La squadra di Gasperini, reduce dalla clamorosa rimonta subita dal Torino, e quella di Gattuso – battuto dal Genoa – vogliono mettere da parte le recenti delusioni del campionato.

Background e statistiche

Dopo lo 0-0 dell’andata, il Napoli potrebbe mantenere la porta inviolata in due gare consecutive contro l’Atalanta per la prima volta dal 2010 (tre, tutte in Serie A). Gli Azzurri non pareggiano in casa dei bergamaschi dall’ottobre 2014, in campionato, da tre vittorie per i napoletani e due per la Dea. Questa è anche la terza partita tra Atalanta e Napoli nella Coppa Italia di Bergamo: dopo l’1-1 del 1973, il Napoli vinse 1-0 nel ritorno della finale 1987 grazie al gol di Bruno Giordano.

Dove vederlo

Atalanta-Napoli sarà trasmessa in diretta esclusiva su Rai 1 e potrà essere vista anche su RaiPlay, la piattaforma di streaming gratuita della Rai. In diretta su Gazzetta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.