"Avrei reso obbligatori i test per il prof. Riapertura obiettivo, ma i rischi restano"

“Avrei reso obbligatori i test per il prof. Riapertura obiettivo, ma i rischi restano”

«Con la riapertura del scuola potrebbe esserci un leggero aumento della velocità di trasmissione: come sta accadendo all’estero, potrebbe esserci un leggero aumento ». Lo ha affermato il coordinatore del Cts Agostino Miozzo alla Commissione Istruzione della Camera. Miozzo ha ricordato che la scuola è rimasta chiusa per 6 mesi. «Ho reso obbligatori i test sierologici per gli insegnanti questo in virtù della propria certezza e di chi sta intorno per un senso di responsabilità. È una procedura invasiva che deve avere un percorso normativo, ma voi siete i rappresentanti del parlamento ”, ha aggiunto, rispondendo alle domande dei deputati. “Durante l’anno scolastico abbiamo immaginato che ci fossero cluster, campioni sia per gli insegnanti che per gli studenti. È una raccomandazione che la commissione ha già immaginato di poter dare e sostenere ».

“Scuola, si vota e si torna in classe”, il governo smentisce il CTS: “Decidiamo noi, non i tecnici”

Scuola, Miozzo: “Obiettivo riaprire in sicurezza”

“L’obiettivo è riaprire le scuole ma anche continuare a mantenerle aperte”, prosegue Miozzo. “L’obiettivo che ci siamo posti è aiutare il sistema scolastico a riaprire in sicurezza – ha aggiunto MIozzo – ma un obiettivo ancora più importante per noi è aiutare il sistema scolastico a rimanere aperto in sicurezza e mantenere i nostri studenti al sicuro nell’ambiente scolastico. ‘.

Miozzo: “Le maschere non fanno male”

A proposito di eventuali danni alla salute causati dall’indossare la maschera per molte ore di seguito Miozzo spiega: “La società italiana di pediatria dichiara che non c’è problema nel vestire la maschera anche per i più piccoli a meno che non abbiamo patologie o difficoltà di vario genere. La maschera non è dannosa, non provoca danni. Abbiamo fatto distinzioni per fascia di età ». L’esperto del Comitato Tecnico Scientifico ha annunciato che« sono in corso di analisi alcune maschere proposte da comunità sorde, stiamo valutando la compatibilità per gli operatori. questa maschera, che ha un frontale trasparente ed è compatibile, può essere utilizzata ”, ha continuato Miozzo.

READ  Bayern Bulletin - Neuer come extraterrestre. Lewandowski del Pallone d'Oro

Dai 6 ai 10 anni, il CTS suggerisce che i bambini sopra i 6 anni da casa a scuola, ad esempio sui mezzi pubblici o sugli scuolabus, indossino una maschera, quando entrano a scuola la indossano, in classe, seduti, se c’è una distanza che possono toglilo. Deve essere indossato quando si muovono e deve essere tolto all’ora di pranzo e quando si fa sport. Dalla scuola media in poi c’è l’obbligo di indossare una mascherina se non c’è una spaziatura adeguata. Altrimenti può essere rimosso.

Scuola, Miozzo: “Sugli scuolabus pieni per un massimo di 15 minuti”

“Se si vuole riempire lo scuolabus bisogna preparare bene un tempo massimo di 15 minuti per un contatto ravvicinato”: il viaggio dei ragazzi sullo scuolabus alla massima capacità deve essere inferiore a quindici minuti, continua Miozzo a spiegare al Comitato. “Sul trasporto pubblico locale abbiamo dato alcune indicazioni che stiamo formalizzando: necessità di aumentare il numero di viaggi, riorganizzazione dei tempi di entrata e di uscita per ritardare le ore di punta, disinfettanti a bordo dei mezzi di trasporto, sollecitazione all’uso dell’app Immuni”.

Miozzo: “Nuove precauzioni se aumentano le infezioni”

«Tra due settimane vedremo come va l’epidemia: se dovesse scoppiare, probabilmente bisognerà prendere altre precauzioni ma siamo convinti che ciò non accadrà; se necessario ci saranno blocchi locali, quello totale è memoria del passato, non dovremo più immaginarlo ». Così il coordinatore del Comitato tecnico scientifico Agostino Miozzo, presso la Commissione Istruzione della Camera. Miozzo ha detto che il CTS sta valutando l’utilizzo di maschere trasparenti per gli insegnanti per vedere “se sono compatibili con il lavoro” senza margini di rischio e ha ricordato che la struttura del Commissario Arcuri metterà a disposizione 10 milioni di maschere alle scuole.

READ  Migranti, rintracciati 125 dei 184 fuggiti dalla Cara di Caltanissetta. Musumeci: "La Sicilia non è trattata come una colonia"

Ultimo aggiornamento: 16:32


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *