Barcone di migranti si capovolge tra Libia e Italia: decine i dispersi

Barcone di migranti si capovolge tra Libia e Italia: decine i dispersi

L’organizzazione umanitaria Alarm Phone, che monitora i segnali di soccorso dalle imbarcazioni di migranti nel Mar Mediterraneo, afferma che dozzine di migranti sono annegati. L’organizzazione afferma di aver già avvertito ieri le autorità italiane di una “emergenza urgente” di un’imbarcazione con 47 persone a bordo a nord-ovest della città libica di Bengasi. Secondo quanto riferito, la nave migrante è stata portata alla deriva dalla tempesta.

Alarm Phone accusa l’Italia di aver aspettato il più possibile per intervenire, sperando che la Libia facesse rientrare i profughi con la mano pesante.

L’Italia ha chiesto aiuto

Secondo quanto riferito, la Libia ha finalmente chiesto aiuto all’Italia dopo che un primo tentativo di salvataggio del carico è fallito a causa del maltempo. L’Italia ha quindi chiesto assistenza ai mercantili vicini. Stamattina la nave dei migranti si è capovolta mentre tentava di trasferire le persone a bordo su un mercantile.

Questa nuova tragedia arriva due settimane dopo la tragedia al largo della città di Steccato di Cutro, nel sud Italia, in cui sono morte almeno 79 persone.

Almeno 1.500 boat people sono riusciti a raggiungere l’Italia in questi giorni. Sono stati soccorsi dalla guardia costiera.

READ  Consiglio di viaggio del meteorologo alpino | Andare a sciare nella Val di Fiemme italiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *