battuto Zverev in 4 set

Jannik peccatore difficilmente trova il suo posto nella storia del tennis. Il 19enne di San Candido, alla sua prima partecipazione al Roland Garros, ottiene una qualificazione sensazionale per i quarti di finale, che è anche il suo miglior piazzamento in un Grande Slam. E, per fare questo, il fenomeno blu ha battuto il numero 7 del mondo e il numero 6 testa di serie nel torneo. Alexander Zverev, finalista freschezza per il US Open. Sinner ha dominato il tedesco, chiudendo con il punteggio di 6-3 6-3 4-6 6-3, concedendosi solo un leggero calo nel terzo set che, comunque, non ha influito sul suo progetto di gioco Lo studente di Riccardo Piatti aveva sempre la palla in mano, costringendo l’avversario a muoversi costantemente in campo e martellandolo sulla diagonale di rovescio, spesso ad angoli inaccessibili al rivale più esperto.

LEGGI ANCHE -> Sinner, il predestinato che non conosce la pressione

La maturità di Sinner in campo – nonostante la giovane età – si vocifera da tempo, ma quello che colpisce sono i progressi che il 19enne italiano mostra di torneo in torneo. , un potenziale che si sviluppa visibilmente settimana. dopo settimana. Se già a Roma Sinner avesse impressionato picchiando Stefanos Tsitsipas, dopo una quindicina di giorni, si è presentato a Parigi in una forma ancora più solida e impeccabile. In cammino verso le semifinali, lo attende qualcosa di più degli esami finali: nel prossimo turno ci sarà il numero 2 del mondo Rafa Nadal, alla ricerca del 13 ° successo al Roland Garros, che oggi ha superato il figlio d’arte 6-1 6-1 6-2 Sebastian korda. Nel frattempo, qualunque sia la sfida con il fenomeno Manacor, Sinner, al termine del Grande Slam parigino, godrà del suo miglior ranking: diventerà il numero 46 del mondo, entrando per la prima volta nella top 50 della sua carriera. l’opinione di tutti deve ancora arrivare.

READ  gli aspetti positivi sono 6 volte più di quelli registrati

Ultimo aggiornamento: 16:55


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *