Bleekemolen si aspetta accoglienza in ‘ufficio in Italia’: ‘Grande errore per una squadra di vertice’

Bleekemolen si aspetta accoglienza in ‘ufficio in Italia’: ‘Grande errore per una squadra di vertice’

Charles Leclerc ha visto la sua tanto attesa vittoria nel suo paese natale andare in fumo domenica per le strade di Monte-Carlo. Non è stata colpa sua, ma c’è stato un fallimento tattico da parte del team Ferrari. Michael Bleekemolen è duro con la scuderia italiana e parla di “situazione di panico”.

Le cose sembravano così rosee per Leclerc dopo sabato. Alla fine però si è dovuto accontentare anche di un posto fuori dal podio e questo ha causato grande frustrazione al monegasco. La strategia dei box alla Ferrari è andata completamente storta e Bleekemolen non ha idea delle azioni degli italiani. “Non è stato d’aiuto. Una situazione di panico, qualcuno che non sta bene. Hanno qualcuno seduto lì che guarda solo cose del genere. Stanno spendendo milioni, ovviamente ha incasinato quello che sta succedendo lì”, dice in una conversazione insieme a Tifosi GPF

Tipico italiano?

Tuttavia, questa non è ovviamente la prima volta che succede una cosa del genere all’illustre squadra. “Ma abbiamo visto più casino in passato, è un po’ italiano quello che sta succedendo lì. Non so dove sia quell’uomo che deve giudicarlo, ma sarò dall’altra parte della pit lane, contro le barche e quella grande tribuna. Da lì, guarda molto da vicino cose del genere con un walkie-talkie. Non puoi seguire tutto sullo schermo. Devi monitorarlo visivamente”, consiglia lui agli italiani.

Ricevimento in ufficio

Bleekemolen continua. “Ora il Monaco è ovviamente una cosa difficile, ma poi mettiti nel posto giusto. Non credo fosse nel posto giusto. Non sapeva se c’era prima o dopo pesce scorpione era seduto. Un errore di gestione, un errore davvero grave per una top team. Ik denk dat men er gisteren in het kantoortje in Italië er toch wel een hartig woordje over gesproken heeft”, meent de oud-coureur. “Je moet wel de goede mensen hebben, die daar honderd procent mee bezig zijn en niet iets anders te doen avere.”

READ  Da Telstar al Milan-far: Kasius, il giovane esordiente dell'Orange, non vede l'ora

Tieniti informato per tutta la stagione di F1

Ricevi le notizie più importanti della F1 raggruppate in modo chiaro in una newsletter settimanale. Include offerte speciali e interviste esclusive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *