Bonus esorbitante per il personale Tata: un quarto di stipendio annuo dopo un mega profitto | Finanziario

Il contratto collettivo di lavoro di Tata Steel prevede che i dipendenti ricevano una percentuale fissa dell’utile dell’azienda. “In un buon anno a volte è un bonus del sei, sette, otto percento e una volta era anche del diciannove percento, credo, ma non accadrà di nuovo presto”, ha affermato Rob Wanst, presidente di uno dei consigli aziendali di Tata. Notizie NH. “Gli schermi piatti voleranno da queste parti nel prossimo futuro.”

“L’alto profitto è in gran parte dovuto agli alti prezzi dell’acciaio e ai tuoi sforzi”, ha scritto il consiglio di Tata in una lettera ai suoi dipendenti.

Gli altiforni sono stati esaminati lo scorso anno a causa delle emissioni nocive e dei tentativi di rinnovare l’ambiente, per cui l’azienda ha bisogno di sussidi, ma la taglia è separata da questo, afferma Cinta Groos, presidente del consiglio aziendale centrale dell’azienda. “Fa parte delle condizioni di lavoro e sono lì dal 1995. Alcune aziende hanno un tredicesimo mese e noi no”, ha detto Groos a NH Nieuws. “Con questa condizione, tutti in Tata Steel condividono i profitti. Se c’è, allora ehi, a volte non è proprio niente. C’è una formula per calcolare la percentuale del bonus, ma in breve: poiché il profitto ora è grande, anche la vincita del bonus è alta. »

READ  LA MORTE dopo la SECONDA DOSE del VACCINO PFIZER, è avvenuta nel trevigiano. Dettagli »ILMETEO.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.