Come è morta la cantante Tina Turner?

Come è morta la cantante Tina Turner?

La “regina del rock ‘n’ roll” Tina Turner (83 anni) non c’è più. È morta il 24 maggio nella sua casa di Küsnacht, in Svizzera, “a seguito di una lunga malattia”, ha detto il suo team. Cosa c’era esattamente che non andava nella salute di Tina?

Dire che Tina Turner ha avuto una vita vorticosa è un eufemismo. Dopo essere stata scoperta all’età di 17 anni da Ike, che sposa e ha un figlio, mette a segno colpi su colpi. Come duo, Tina e Ike pubblicarono una serie di classici negli anni ’60 e ’70, tra cui “Proud Mary” e “River Deep, Mountain High”. Successivamente, Tina continua come cantante solista di successo e si afferma da sola come la “Regina del Rock ‘n’ Roll”.

Tina Ike Turner ad Amsterdam 1971 1200X674
Tina e Ike Turner ad Amsterdam nel 1971

Pesante nella scelta

Nonostante i suoi grandi successi, Tina avrebbe lottato con la sua salute fisica e mentale per tutta la vita. Durante il suo matrimonio di 16 anni con Ike, è stata gravemente maltrattata dal cantante, che ha portato anche a un tentativo di suicidio nel 1968. Ha anche appreso nel 1978 che aveva la pressione alta che avrebbe causato problemi ai reni, che sarebbero stati rivelati decenni dopo. . Per inciso, Tina ha sposato il produttore musicale tedesco Erwin Bach nel 2013, con il quale è stata insieme per un totale di quaranta anni felici fino alla sua morte.

Montagne russe di disastri medici

In particolare, nei quindici anni precedenti la sua morte, la salute di Tina non era molto buona. Apre un libro a riguardo nelle sue memorie la mia storia d’amore a partire dal 2018. Scrive: “Nei quattro anni trascorsi dal mio matrimonio (con Erwin, ndr), sono stata su montagne russe così folli che nemmeno io riesco a tenere il passo con i miei disastri medici”. Tra le altre cose, ha avuto un ictus nel 2013, due anni dopo ha combattuto contro il cancro al colon e due anni dopo ha ricevuto un nuovo rene da Erwin. Dopo il suo ictus, ha scoperto che i suoi reni funzionavano solo al 35%, che credeva fosse il risultato della sua pressione alta non curata.

READ  Misurare la radiazione cosmica che arriva sulla luna: un grosso problema per i futuri astronauti

Non così indistruttibile come il pensiero

All’inizio Tina non era così preoccupata per questa pressione sanguigna, scrive. Sua madre e sua sorella soffrivano dello stesso disturbo. Sebbene negli anni ’80 abbia preso pillole quotidiane per controllare la pressione sanguigna, un recente post su Instagram mostra che Tina non stava prendendo le “medicine convenzionali” di cui aveva effettivamente bisogno. Poiché l’insufficienza renale non fa male, dice, e poiché Tina si sentiva “intoccabile e indistruttibile”, non si rendeva conto di quanto fossero malati i suoi reni.

qui per un motivo

Tina è anche aperta sulla sua salute mentale nei media. Scrive, ad esempio, di aver lottato con pensieri suicidi durante il suo matrimonio violento con Ike e ha persino messo in pratica le parole. “Ho scelto la morte e l’ho scelta sinceramente”, ha scritto del suo tentativo di suicidio nel 1968. “Mi sono pentita di essermi svegliata”, ammette. “Ma non ci ho più riprovato perché ho avuto una presa di coscienza importante, che ha cambiato il corso della mia vita. Sono uscito dal buio con la sensazione di essere destinato a sopravvivere. Ero qui (sulla terra, ndr) per un motivo .

Anche se riprende la sua vita (e come), continua a lottare con lo stress post-traumatico dall’abuso di Ike fino alla sua morte, dice nel documentario del 2021 Tina.

Come è morta Tina Turner?

Una causa ufficiale della morte deve ancora essere annunciata dal team di Tina, ma la “lunga malattia” che dicono sarà senza dubbio legata alla sua lunga storia medica.

Fonte: Today.com / Immagine: Getty Images

Saperne di più:

la mia storia d’amore di Tina Turner, editor di livelli, (2018)

Nota dell’editore

eReader Kobo Sage
Annuncio di e-reader

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *