Concorso scolastico. Categoria canna A028: che cos’è?

All’ultimo momento, tra i cambi di Dl supporta, il riferimento alla start-up è apparso, nell’ambito del Concorso con canna, anche dalla classe A028- educazione universitaria in matematica e scienze, precedentemente escluso. il riprende il concorso scolastico dalle discipline Stem anche all’università, insomma.

Per questa classe di gara, la più numerosa tra le classi Stem (3.124 posti), le prove scritte si svolgeranno a luglio, nei giorni 6, 7 e 8.

Icotea

Esame scritto

Solo prova scritta (sul computer) con più Domande a scelta multipla, finalizzata alla verifica delle conoscenze e competenze del candidato nei settori della classe di gara o tipo di luogo per il quale partecipa, nonché sulla tecnologia dell’informazione e sul lingua inglese.

io 50 domande (ognuna delle 4 risposte, di cui una corretta, per un tempo totale di 100 minuti), sarà distribuita come segue:

  • 40 sulla classe di gara (Allegato A al decreto del Ministro della pubblica istruzione 20 aprile 2020, n. 201);
  • 5 domande sulla tecnologia dell’informazione, che dimostrino le competenze digitali inerenti all’uso didattico delle più efficaci tecnologie e dispositivi elettronici multimediali per migliorare la qualità dell’apprendimento;
  • 5 domande sulla lingua inglese, che verificano la conoscenza della lingua inglese al livello B2 del Quadro Comune Europeo per le lingue.

Per la classe A028-Matematica e Scienze:

le 40 domande della prova scritta riguardano 20 su matematica e 20 su scienze chimiche, fisiche, biologiche e naturali.

Valutazione delle prove

Ogni la risposta corretta vale 2 punti, valgono zero punti non dati o risposte errate. Il test è valutato a 100 punti massimo ed è superato da chi ottiene il punteggio almeno 70 punti.

Esame orale

I candidati che avranno superato la prova scritta potranno accedere alla prova orale. Il programma d’esame si riferisce nell’allegato A e valutare:

  • padronanza delle discipline
  • la capacità di un’efficace progettazione didattica, in termini di contenuti e metodologie
  • L’uso delle TIC nella progettazione didattica
READ  Che meraviglia la "Superluna" di questa sera, guarda le foto scattate in Valsugana - News

In cosa consiste la prova orale?

Esame orale, durata totale massima di 45 minuti, consiste di pianificare un’attività educativa, con illustrazione dei contenuti, delle scelte didattiche e metodologiche effettuate ed esempi di utilizzo pratico delle ICT.

Valutare il test

La prova orale è valutata al massimo 100 punti e superato da coloro che raggiungono il punteggio minimo di 70 punti.

Test di pratica

La classe di gara A028 prevede anche una prova pratica, secondo ALLEGATO A.

Tanto per il Test di pratica che per il colloquio, si possono ottenere un massimo di 100 punti. Nel complesso, la prova orale sarà il risultato della media aritmetica delle due valutazioni.

Carta e penna

Carta e penna restano strumenti competitivi, nonostante quello che dice il ministro dell’Autorità Palestinese Renato Brunetta. L’annuncio afferma: Durante la prova i candidati possono utilizzare carta da lettere e penne fornite dall’amministrazione. E’ invece vietato introdurre nella sede d’esame appunti, libri, dizionari, testi giuridici, pubblicazioni, strumenti di calcolo, telefoni cellulari e strumenti atti a memorizzare o trasmettere dati. Ai candidati è altresì fatto divieto di comunicare oralmente o per iscritto, né di stabilire contatti con altri, se non con gli incaricati della vigilanza e con i membri della commissione giudicatrice. In caso di violazione è disposta l’immediata esclusione dal concorso.

I programmi, secondo l’allegato A del Ministero della Pubblica Istruzione

Parte generale

Ecco una sintesi dei principali nodi concettuali generali, validi per ogni classe di gara:

  • dominio di contenuto delle discipline di insegnamento e loro fondamenti epistemologici, al fine di conseguire un’efficace mediazione metodologica e didattica, una solida progettazione curriculare e interdisciplinare e l’adeguata adozione di strumenti di osservazione, verifica e valutazione per gli studenti;
  • conoscenza dei fondamenti di psicologia sviluppo, psicologia dell’apprendimento scolastico e psicologia dell’educazione;
  • conoscenze pedagogiche e didattiche e abilità sociali finalizzato ad attivare una relazione educativa positiva;
  • conoscenza dei metodi e degli strumenti adeguati all’attuazione di a insegnamento individualizzato e personalizzato, in linea con i bisogni formativi di ciascuno studente, con particolare attenzione all’obiettivo dell’educazione inclusiva;
  • competenze digitali sull’utilizzo didattico delle più efficaci tecnologie e dispositivi elettronici multimediali per migliorare la qualità dell’apprendimento;
  • conoscenza di principi di autovalutazione istituzionale, in particolare per quanto riguarda l’area del miglioramento del sistema scolastico;
  • conoscenza della legge e regole di scuola, per quanto riguarda in particolare: il Costituzione; alla legge 13 luglio 2015, n. 107; autonomia scolastica; sistemi didattici per il primo e il secondo ciclo di istruzione; a linee guida curriculari nazionali scuola dell’infanzia e primo ciclo di istruzione; valutazione degli studenti e certificato di abilità; a governance istituzioni educative; a stato giuridico dell’insegnante (contratto di lavoro, disciplina formativa e periodo di prova); compresi gli studenti con bisogni educativi speciali (disabili, con disturbi specifici dell’apprendimento e con BES non certificati); avere disturbi specifici di apprendimento learning nella scuola ; alle linee guida per le azioni di prevenzione e di combattere le molestie e il cyberbullismo.
READ  La Terra si prepara a catturare la strana "mini-luna": spazio e astronomia

Corso di preparazione al concorso scuola school

Per prepararti alla competizione, segui il corso Guida ai regolamenti scolastici, secondo APPENDICE A di regolare concorso per la scuola secondaria di secondo grado.

Per prepararti alla competizione, segui il corso Guida ai regolamenti scolastici, secondo APPENDICE A del concorso ordinario per la scuola dell’infanzia e primaria.

Per prepararvi sui temi pedagogico-didattici, il corso Conoscenze pedagogiche e didattiche di base dell’insegnante, scuola media.

Per prepararvi sui temi pedagogico-didattici, il corso Conoscenze pedagogiche e didattiche di base dell’insegnante, scuola materna e primaria.

Per prepararvi sui temi dell’educazione digitale, il corso e-learning Nuovi trend educativi, tra digitale e innovazione, destinato insegnanti di tutti i livelli.

Aree disciplinari

Prepararsi in ambito disciplinare, filosofico, classe di gara A18, segui il corso Preparazione del concorso ordinario in Filosofia e Scienze Umane, la cura di Angelo Morale.

Prepararsi in campo disciplinare, filosofico classe di gara A19, segui il corso Preparazione del concorso ordinario di Filosofia e Storia, la cura di Salvatore Di Stefano.

Per prepararti al normale concorso linguistico, segui il corso Concorso inglese ordinario, classe di gara A24, A25.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *