Coronavirus, le ultime notizie dall’Italia e dal mondo su Covid- Corriere.it

I casi Covid in tutto il mondo superano i 142 milioni secondo il I dati pubblicato dalla Johns Hopkins University, in quanto i decessi accertati superano i 3 milioni dall’inizio della pandemia. E in Italia l’ultimo rapporto, relativo a lunedì 19 aprile, di 8.864 nuovi casi e 316 morto (Oms il bollettino con dati e bollettini che mostrano la situazione dall’inizio della pandemia: Oms quelli del 2021, Oms quelli del 2020). Oms la mappa del contagio nel mondo.

il messaggistica ha creato una newsletter sul coronavirus. gratis: il Registrati qui.

La situazione del Covid-19 in Italia e nel mondo

10.05 – Francia, il virus in calo ma la situazione resta fragile
Il ministro della Salute francese, Olivier Vran, stima che un calo dell’epidemia sia iniziato cinque giorni fa, ma questo calo rimane fragile. Intervistato da Il Brest Telgram, Vran – infatti – ha fatto notare che i casi giornalieri sono diminuiti: eravamo saliti a 40mila, oggi siamo circa 22mila al giorno. Per quanto riguarda la revoca delle restrizioni a metà maggio, ha semplicemente detto che sarebbe stata annunciata a tempo debito. Ieri la Francia ha avuto 31.214 ricoveri per Covid (quasi 6.000 in terapia intensiva).


9.54 – Fils: vaccini target somministrati in ciascuna regione
Un obiettivo di dose giornaliera assegnato a ciascuna regione da rispettare quotidianamente ed entro una settimana, al fine di dare regolarità alla campagna vaccinale. le disposizioni del Commissario per l’emergenza Covid, Francesco Figliuolo, nell’ottica di un progressivo aumento del numero di amministrazioni e infine di raggiungere l’obiettivo globale di 500.000 vaccinazioni al giorno su tutto il territorio nazionale. I valori vengono assegnati alle regioni dieci giorni prima dell’inizio di ciascuna settimana di riferimento del benchmark (qui la mappa aggiornata delle vaccinazioni in Italia).

9.49 – Fontana: l’obiettivo della Lombardia è arrivare a luglio con una prima dose di vaccino per tutti
Per la Lombardia l’obiettivo è sempre lo stesso: arrivare a luglio con almeno una dose del vaccino anti-Covid somministrata a tutti i cittadini, Lo ha sottolineato il governatore Attilio Fontana SkyTg24.Potremmo arrivarci anche prima – ha aggiunto – perché temo che dovremo ridurre la nostra attività, accontentandoci del numero di vaccini non compatibili.

9:42 – Sottosegretario alla Salute Costa: Udienza possibile negli stadi per le ultime due giornate di Serie A
Se riusciamo a garantire il 25% del pubblico allo stadio Olimpico di Roma per la partita Italia-Turchia degli Europei dell’11 giugno, una riflessione va fatta sulla finale di Coppa Italia e forse sulle ultime due giornate di campionato, con una quota di partecipazione del 15%. Così interviene Andrea Costa, Sottosegretario alla Salute Cusano Italia Tv.

9.18 – Austria, riapertura per Kurz da metà maggio
Da metà maggio l’Austria riaprirà diversi settori chiusi per contenere la pandemia. Il governo presenterà il suo piano questo fine settimana, come ha detto il cancelliere austriaco Sebastian Kurz in un’intervista a Orf. La riapertura avverrà a condizioni rigorose. Per accedere agli esercizi commerciali, non è richiesto alcun test per Covid, che è piuttosto necessario per la ristorazione e il turismo.

9:09 – Giappone, 2.907 contagi e 30 vittime.
Osaka verso un nuovo stato di emergenza
Secondo l’ultimo bollettino – aggiornato ieri – il numero di nuovi casi in Giappone è stato di 2.907. Trenta vittime. La prefettura di Osaka rimane la più colpita nella nuova ondata con 719 casi confermati ieri e un numero di pazienti in terapia intensiva di 301, ben al di sopra della capacità massima degli ospedali locali di 224 posti letto. (la mappa del contagio nel mondo).

9:03 – Salvini: proposta di coprifuoco alle 23 al prossimo Cdm
La Lega presenterà la proposta di posticipare il coprifuoco alle 23, già dal 26 aprile, al prossimo Consiglio dei ministri? Certamente. La maggior parte delle regioni e dei sindaci lo chiedono, qualunque sia la fascia politica. Così ha invitato il leader della Lega, Matteo Salvini Radio 24. Non una richiesta di Salvini e della Lega, ma basata sul miglioramento dei dati scientifici e del buon senso. Lo stesso ministro Speranza, da questo punto di vista, ha iniziato ad ascoltarne alcuni.

READ  F1 Silverstone: storica "pole" per la Sprint per Hamilton, beffato Verstappen. Leclerc parte quarta | Nuovo

9:02 – Bretone (UE): metà luglio, vaccini anti-Covid per il 70% della popolazione
Entro la metà di luglio, ci saranno dosi sufficienti in Europa per consentire al 70% della popolazione di essere vaccinato contro il coronavirus, ha detto in un’intervista a Le Figaro Il commissario europeo Thierry Breton. A luglio – ha aggiunto – sarà possibile raggiungere il Regno Unito per il numero di persone vaccinate.

8.56 – Regno Unito: i documenti di vaccinazione Covid saranno collegati digitalmente al passaporto
Il governo del Regno Unito ha annunciato l’intenzione di collegare digitalmente i documenti che dimostrano la sua vaccinazione Covid o la negatività virale al suo passaporto, con l’obiettivo di razionalizzare le code in aeroporto prima di mezza estate. (qui l’approfondimento: Come funziona il passaporto per le vaccinazioni all’estero?).

8:41 – Fontana (Lombardia): coprifuoco? Scelta finale vicini, valutate i numeri. Impossibile al 100% nelle scuole e al 50% nei trasporti
Al coprifuoco, siamo vicini a una scelta finale, una resa definitiva. Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, a Sky Tg24. Tutto deve essere fatto nel rispetto della gradualità e del buon senso, elementi che il governo ha voluto adottare. Il coprifuoco è una di quelle misure che devono tenere conto dell’evoluzione della situazione, migliorare i numeri e il percorso verso la normalità. Penso che sia più importante pensare alle attività aziendali che devono ricominciare a lavorare, ha detto. Quanto alla riapertura dei mezzi pubblici, i tavoli con le prefetture sono ancora aperti, ma bisogna risolvere il problema dell’equazione insostenibile che vede le scuole al 100% e la copertura dei treni al 50%. Un problema che abbiamo già segnalato al governo. I numeri stanno gradualmente migliorando. Se continui in questa direzione, ci sono buone probabilità che torni in giallo.

8:35 – Sottosegretario alla Salute Costa: Ragionevole posticipare il coprifuoco, spero prevalga il buon senso
Quando decidiamo di riaprire ristoranti all’aperto, cinema e teatri, penso che lo sia ragionevole pensare di posticipare l’orario del coprifuoco. È in corso un dibattito, spero che prevarrà il buon senso. Non credo che spostare il coprifuoco per alcune ore possa influenzare l’infezione in modo così devastante. Così Andrea Costa, Sottosegretario alla Salute, ospite del Cusano Italia Tv.

7:41 – Nuova Zelanda: dipendente dell’aeroporto di Auckland positivo 24 ore dopo l’apertura della bolla con l’Australia. È stato vaccinato
Un dipendente dell’aeroporto di Auckland è risultato positivo al test 24 ore dopo aver ripreso il viaggio tra la Nuova Zelanda e l’Australia, come riportato da Bbc. Il caso, tuttavia, non sembra esserlo legati alla bolla dei viaggi tra i due paesie per questo i voli con l’Australia non sono stati sospesi. L’uomo era stato vaccinato. L’Australia e la Nuova Zelanda hanno chiuso i loro confini a marzo 2020.

7:26 – L’India crolla: 1,6 milioni di casi in sette giorni
Per il sesto giorno consecutivo in India In 24 ore sono stati registrati oltre 250.000 nuovi casi di coronavirus: proprio la scorsa settimana il continente ha registrato il record di 1,59 milioni di contagiati. In aumento anche le vittime: 1.761 nelle ultime 24 ore, per un totale di 180.530. L’India ha strappato il Brasile al secondo Paese più colpito dopo gli Stati Uniti.

6:30 – Gli Stati Uniti accettano il consiglio del CDC: non viaggiare in circa l’80% dei paesi del mondo
Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha affermato che continua a esortare gli americani a non viaggiare all’estero a causa della pandemia e inizierà ad aggiornare i suoi avvisi di viaggio per essere più in linea con gli avvertimenti. Centri per il controllo e la prevenzione dei disastri. L’aggiornamento si tradurrà in un aumento significativo del numero di paesi al livello 4, che prevede di non viaggiare in circa l’80% dei paesi.

READ  WP, Trump pressioni in Georgia su impeachment o tribunale - Ultime notizie

20 aprile 2021 (modificato il 20 aprile 2021 | 10:18)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *