Cosa puoi fare per il dolore cronico?

Cosa puoi fare per il dolore cronico?









In questo articolo

Cosa puoi fare per il dolore cronico?




Astuccio





Il dolore di solito ha una causa chiara: hai un infortunio, una lesione o una malattia che ti fa sentire un dolore acuto. Ma quando il dolore diventa cronico, può compromettere seriamente la qualità della tua vita. Molto diffuso è anche il dolore cronico: si stima che ne siano affetti 18 adulti su 100. Cosa si può fare lì?





Cos’è il dolore cronico?





Getty_backpain_bed_sleep_2022.jpg

© Getty Images

Il dolore cronico è complesso e dura più di tre mesi. La connessione con la lesione originale spesso non c’è più. In altre parole, non c’è una causa ovvia. Il tuo sistema nervoso è diventato ipersensibile al dolore cronico e il tuo corpo sta suonando il campanello d’allarme. Gli stimoli dolorosi sono quindi solo una parte del problema. Non determinano completamente la tua esperienza di dolore.
Il motivo per cui il tuo sistema nervoso diventa ipersensibile potrebbe essere che ti alleni troppo o troppo poco, dormi troppo poco, provi stress o emozioni negative, non capisci o ti preoccupi troppo del tuo ambiente. Ciò che influenza anche la tua esperienza del dolore è l’attenzione che gli presti: distrarti con qualcosa che ti rende felice, ad esempio, può portare a meno dolore. Un altro fattore nell’esperienza del dolore è quanto bene comprendi i meccanismi del dolore.

Leggi anche: Come aumentare la soglia del dolore?

READ  Medici senza frontiere: le misure coercitive di Israele mettono a rischio la salute dei residenti di Masafer Yatta









Reclami di dolore cronico più comuni





I disturbi del dolore cronico più comuni sono:

Leggi anche: Stimolazione nervosa elettrica transcutanea (TENS): impulsi elettrici per alleviare il dolore






Trattamento del dolore cronico





Cosa puoi fare da solo?
Dal momento che il dolore cronico può avere un impatto sul tuo benessere, sulle tue relazioni, sul tuo lavoro… è importante che tu non finisca in un circolo vizioso che alla fine ti causerà ancora più dolore. Puoi provare a rallentare il dolore affrontando il tuo stile di vita:

  • Muoviti il ​​più possibile, ma rispetta anche i tuoi limiti. Un fisioterapista può guidarti se necessario.
  • dormire abbastanza.
  • Provare fatica ridurre: parlarne e cercare modi per gestire lo stress.
  • fermati con fumare.
  • Segui una dieta equilibrata e prova una dieta sana zavorra Tenere.

Cosa può fare un medico?

Il medico preparerà un piano di trattamento in consultazione con altri operatori sanitari. Questo piano può consistere in diverse azioni, tra cui:
  • Informazioni sul dolore e la sua influenza
  • Attività ed esercizi adattati a te
  • consigli per dormire
  • Tecniche per affrontare lo stress
  • Supporto psicologico
  • Farmaci come antidolorifici, forse anche antidolorifici che agiscono sul sistema nervoso
  • Programma specifico del dolore presso la clinica del dolore

Leggi anche: Gestione del dolore









Leggi anche: Dolore cronico: piccolo impianto wireless in alternativa agli analgesici









READ  I buchi neri hanno i "capelli" dopotutto, ed è questa la soluzione al paradosso dell'informazione di Stephen Hawking?

Fonti:
























Ultimo aggiornamento: novembre 2022

















Il tuo pacchetto di crescita tramite Infino?  Gioco da ragazzi!

Il tuo pacchetto di crescita tramite Infino? Gioco da ragazzi!

Infinito

Il tuo importo di partenza e il tuo Pacchetto Crescita, pagato puntualmente e correttamente, senza problemi, con buoni consigli e informazioni chiare? È possibile a Infino. Inoltre, rendi il mondo un po’ più sostenibile in questo modo.

Richiedi il tuo importo di partenza in 1, 2, 3!













Articoli sulla salute nella tua casella di posta? Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi in ​​omaggio un e-book con ricette salutari per la colazione.













Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *