“Cos’è un virologo” – Libero Quotidiano

Hoara Borselli non mi è piaciuta una parte dell’intervento che Matteo bassetti fatto durante l’ultima puntata di In onda, quella di venerdì 20 agosto. L’infettivologo è spesso ospite di Concita De Gregorio e David Parenzo: soprattutto con quest’ultimo c’è una buona intesa sui temi del Covid e del vaccino. Nel dettaglio, Bassetti ha detto che “quando arriviamo con le buone o con le cattive per vaccinare almeno il 90 per cento della popolazione, quindi sì, molte delle restrizioni attualmente in vigore possono essere revocate”.

Il passaggio sul “buono o cattivo” ha fatto saltare sulla sedia Borselli, che ha sentito l’impulso di twittare quanto segue: “Anche lui è appassionato di trattare le persone come bambini capricciosi da minacciare. Virologi certificati”. Le cose non stanno proprio così: dimentica che l’unica vera minaccia è il Covid e che l’unica vera soluzione per il momento è offerta dal vaccino. Il ragionamento di Ergo Bassetti non è completo: se non riesci a convincere chi lo pensa è un “siero sperimentale” e altre sciocchezze di questo tipo, allora bisognerà passare a “cattivo”, cioè l’obbligo

.

Tutte queste persone che gridano, ululano e protestano contro chi teme l’ipotesi dell’obbligo di vaccinazione capiranno presto cosa significa essere non vaccinati: l’autunno sta arrivando e il Covid non farà prigionieri tra i non vaccinati, come tra i più sta già accadendo . Basta leggere i dati del Covid e dei servizi di terapia intensiva…

READ  Malattia d'alta quota per un giovane, soccorso allertato con il passaparola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *