Covid, Francia: “L’epidemia sta accelerando ovunque”. Nuova variante scoperta in India. Brasile, nuovo record di morti: 3.251 in 24 ore

Chiodo nuova mutazione di coronavirus, di nuovo dentro India. Il Ministero della Salute di Nuova Delhi ha annunciato che nel paese è stata identificata una nuova variante del virus: a “Doppia mutazione”, diverse da quelle già scoperte, anche se, precisano in un comunicato, “le nuove varianti non sono state rilevate in numero sufficiente per stabilire un rapporto diretto o per spiegare il rapido aumento dei casi in alcuni stati” dall’India.

Il Francia lancia piuttosto l’allarme sull’andamento dell’epidemia che, dichiarata alla fine del Consiglio dei ministri portavoce del governo francese, Gabriel Attal, “Accelerare ovunque”, prima di annunciare “consultazioni” per il probabile chiusura di altri tre reparti: “Ovunque sul territorio, l’epidemia sta accelerando – dice – Per contenere il virus è necessario limitare i movimenti e chiudere qualcosa”.

Nel Brasile, dove l’epidemia continua a crescere senza sosta, c’è stata a nuovo record di perdite ogni giorno: 3.251 persone hanno perso la vita a causa delle complicazioni del coronavirus. Essere il più colpito è lo stato di San Paolo, il più popoloso, con 1.021 morti in più rispetto a ieri. Lo hanno riferito le autorità sanitarie locali, aggiornando il numero totale di persone che hanno perso la vita in Brasile dopo aver contratto il Covid-19 a 298.676. Al contrario, il numero totale di persone infette è salito a 12,1 milioni, una cifra che lo rende il secondo paese più colpito dopo gli Stati Uniti.

Anche in Polonia Iscriviti ora 29.978 nuovi casi coronavirus, il numero più alto dall’inizio della pandemia. Lo hanno riferito le autorità sanitarie polacche, riferendo che nel Paese sono stati superati 50mila decessi per complicazioni, 575 in più rispetto a ieri. Da qui la decisione del governo di Varsavia di introdurre nuove restrizioni, almeno per le prossime due settimane.

READ  Maria De Filippi regina della tv: prende il posto di Fazio a Che Tempo Che Fa

Ucraina – In Ucraina, per il secondo giorno consecutivo, è stato registrato un record di decessi correlati al coronavirus. Lo ha annunciato il ministro della Salute Maksyn Stepanov, riportando 342 decessi nelle ultime 24 ore, mentre 333 erano stati confermati il ​​giorno prima. L’Ucraina ha anche registrato il maggior numero di ricoveri dall’inizio della pandemia, a 5.843.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *