Decine di migliaia di imprenditori si arrendono | Finanziario

In particolare si sono arresi gli imprenditori con un negozio online: in totale si sono fermati quasi 7.000. Cala il sipario anche per migliaia di società di consulenza organizzativa, holding finanziarie e imprese di costruzione.

debito

Molti imprenditori non aspettano il fallimento. Non vedono più un futuro per la loro attività o non riescono a trovare nessuno che si occupi dell’attività. Alcune aziende hanno accumulato così tanti debiti durante la crisi del coronavirus che sembra impossibile ripagarli. Secondo Koninklijke Horeca Nederland, molti imprenditori della ristorazione vorrebbero rinunciare per questo motivo.

Il fatto che ciò non avvenga sempre si spiega con il debito residuo degli imprenditori. Inoltre, non sono sempre in grado di permettersi il pagamento di transizione per il proprio personale. Non esiste ancora un piano speciale di arresto, che MKB Nederland e l’organizzazione appaltatrice ONL sostengono da tempo nel gabinetto.

Inoltre, la maggior parte delle società che sono state chiuse sono ditte individuali. In poco più di 12.000 aziende, anche uno o più dipendenti hanno perso il lavoro.

fallimento

Secondo la CBS, il numero di società dichiarate fallite è stato ancora inferiore negli ultimi mesi rispetto a prima della corona, sebbene la cifra stia lentamente aumentando. Negli ultimi sei mesi, 961 aziende sono fallite. Questa era una frazione in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

READ  Sono passati cinque anni da Dieselgate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.