Dieci minuti di riposo sono sufficienti per ridurre lo stress, ecco lo studio

Lo stress è un problema che colpisce sempre più persone sia fisicamente che psicologicamente con gravi conseguenze sulla loro salute. Non c’è quasi tempo per rilassarsi e riprendersi dalle tensioni quotidiane, ma uno studio recente lo ha dimostrato dieci minuti (magari con un massaggio) sono sufficienti per sentirsi molto meglio.

La ricerca è stata condotta dall’Università di Costanza, in particolare dal Dipartimento di Psicologia e Neuropsicologia, e pubblicato su Scientific Reports qualche giorno fa. Mostra come trattamenti a breve termine come una pausa di dieci minuti per ridurre lo stress e far sentire meglio il sistema nervoso parasimpatico (SNP), che è quella parte del sistema nervoso autonomo responsabile di tutte le attività del corpo a riposo come la salivazione, la digestione o la minzione.

I ricercatori l’hanno fatto ha diviso i partecipanti allo studio in tre sottogruppi: uno ha ricevuto un massaggio alla testa e al collo per stimolare i principali nervi PNS come il nervo vago; il secondo gruppo un trattamento più generico del collo e delle spalle per vedere se basta un semplice tocco per sentirsi più rilassati; infine, il terzo si è seduto in un ambiente tranquillo invece per osservare il rilassamento senza stimolazione tattile. Per monitorare gli effetti psicologici sono stati analizzare i cambiamenti nella frequenza cardiaca.

Dopo dieci minuti di test, ecco i risultati: in tutti e tre i gruppi, ogni persona si è rilassata e lo ha confermato un semplice riposo ti fa davvero sentire molto meno stress; coloro che hanno ricevuto il massaggio, indipendentemente dal tipo, hanno mostrato effetti molto più pronunciati. Pertanto, il contatto fisico gioca effettivamente un ruolo importante contro lo stress.

READ  LETTURE IN DIRETTA - Castel di Sangro, giornata 7: lavoro fisico e tecnico con tante Primavera, fuori Allan

Maria Meier, una studentessa di neuropsicologia, autrice dello studio in questione, ha dichiarato: “Siamo molto incoraggiati dai risultati di questo studio: abbiamo dimostrato che brevi periodi di rilassamento sono sufficienti per rilassare non solo la mente ma anche il corpo, anche senza cure professionali. Chiedi a qualcuno di accarezzarti delicatamente le spalle, o anche solo di appoggiare la testa sul tavolo per dieci minuti, per stimolare l’SNP e rilassarti quanto necessario “..

Il prossimo passo, secondo Meier, sarà anche studiare altri metodi come esercizi di respirazione e meditazione per capire quali sono i loro effetti sul corpo e sulla mente. Nel frattempo, altre ricerche hanno mostrato come La musica di Mozart aiuta a combattere le crisi epiletticheo anche quali sono i file consigli per dormire bene la notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *