è l’effetto di una tazza di tè sul tuo sonno

è l’effetto di una tazza di tè sul tuo sonno

è l’effetto di una tazza di tè sul tuo sonno

In categoria Il cibo al microscopio condividiamo una visione scientifica di nutrizione e salute. Internet è pieno di affermazioni su questi due grandi argomenti, ma queste informazioni sono corrette? Forniamo chiarezza con l’aiuto di vari esperti. In primo piano oggi: la caffeina nel tè influisce sul nostro sonno?

Bere il tè è una sana abitudine. Il tè non contiene calorie, a patto di non aggiungere zucchero. Tuttavia, la maggior parte dei tè contiene caffeina, una sostanza che tutti conosciamo dal caffè. Il tè rende anche più assonnato la notte? Metropolitana ne ha parlato con il prof. Dr. Renger Witkamp, ​​biologo, farmacologo e professore di biologia nutrizionale all’Università di Wageningen.

C’è caffeina nel tè?

Non è un mito che il tè contenga caffeina. “C’è davvero della caffeina nel tè”, dice Witkamp. “Proprio come nel caffè, nel cioccolato, nella cola e nelle bevande energetiche. Spesso ti imbatti nel termine “teina”, ma è esattamente la stessa sostanza della caffeina. In realtà è un nome piuttosto confuso perché la L-teanina si trova naturalmente nel tè. Tuttavia, è una sostanza completamente diversa e, a differenza della caffeina, ha un effetto rilassante.

Tutti i tè contengono la stessa quantità di caffeina? No, dillo all’insegnante. “Una tazza di tè nero contiene da 25 a 30 mg di caffeina. Il tè verde ne contiene ancora meno, circa 20 mg per tazza. Questa quantità dipende sempre dal tipo di foglie di tè e da come viene preparato il tè.

Secondo lui, è importante controllare la quantità di tè che consumi ancora a tarda notte. “Il tè viene spesso bevuto in quantità relativamente elevate. Di conseguenza, potresti finire per consumare tanta caffeina come quando bevi il caffè. Nel complesso, potresti non dormire bene dopo aver bevuto alcune tazze di tè nero. †

READ  I numeri con una proprietà rara sono ciò che piace a questo matematico

Tè senza caffeina

Sei sensibile alla sostanza stimolante e attribuisci grande importanza al tuo sonno notturno? Quindi è meglio lasciar cadere le tisane sopra citate, ma per fortuna esistono anche le tisane senza caffeina: tisane, tisane alla frutta e tè rooibos. Spesso puoi riconoscerli in negozio da un’etichetta “naturalmente senza caffeina” o “100% decaffeinato” sulla confezione. Buono a sapersi!

Altri articoli sulla nutrizione da Metropolitana Giglio? Li troverai qui.

Campagna sulle bevande: “Insegnare ai bambini a bere responsabilmente non funziona”

Hai visto un errore? Mandaci una email. Ti siamo grati.

Risposta all’articolo:

L’alimentazione al microscopio: è l’effetto di una tazza di tè sul sonno notturno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *