Ex giocatore di rugby britannico trovato morto in hotel dopo che “il gioco sessuale è andato fuori controllo” all’estero

Ex giocatore di rugby britannico trovato morto in hotel dopo che “il gioco sessuale è andato fuori controllo” all’estero

L’ex atleta, andato in pensione nel 2012 e successivamente agente immobiliare, è morto sabato mattina a causa di un sospetto infarto. Ricky ha giocato per il Trinity club dal 2007 al 2009. Ha anche giocato per i club inglesi Wigan Warriors, Leigh Centurions e Wakefield Trinity Wildcats.

Il testo continua sotto i messaggi.

Rumore

Bibey è arrivato nella città italiana venerdì sera con la sua compagna e collega agente immobiliare Jennifer Platt (43). Secondo i testimoni, la coppia è entrata felicemente nell’hotel intorno alle 2 del mattino. La coppia di Manchester aveva fatto il check-in la sera stessa. La coppia è stata rintracciata da una governante dopo che diversi ospiti dell’hotel hanno segnalato rumori e bussate alla reception.

La polizia prende sul serio che un “gioco erotico è finito”, ha detto un portavoce al Daily Mail, anche se non sono state ancora escluse violenze reciproche o discussioni. La donna è stata portata d’urgenza in ospedale. “L’uomo è stato trovato con una serie di tagli, lividi e altre ferite sul corpo, così come la donna, anche se è stata ferita più gravemente e l’uomo sembra aver subito una sorta di ‘ictus'”, ha detto una fonte della polizia.

Le condizioni della donna sarebbero gravi ma stabili. Il media italiano La Reppublica scrive che la donna ha detto al personale dell’hotel che il suo partner era improvvisamente svenuto.

Il caso è oggetto di ulteriori indagini.

READ  Decine di migliaia di fedeli salutano Benedetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *