Gelato è solo la parola italiana per gelato o è un altro tipo?

Gelato è solo la parola italiana per gelato o è un altro tipo?

Esistono molti tipi di gelato: gelato, sorbetto, gelato all’acqua e gelato. In Italia è la parola per gelato, ma c’è differenza con altri tipi di gelato? Sì e no.

Il termine gelato

Dipende in quale paese sei. In Italia qualsiasi tipo di gelato si chiama gelato. È un nome generico per la sostanza congelata. Così come mettiamo tutto sotto “ghiaccio”. Ma se incontri il termine gelato nei Paesi Bassi, indica come viene preparato il gelato.

La base del gelato e del gelato è la stessa

Proprio come il gelato e il sorbetto differiscono l’uno dall’altro, nel nostro paese il gelato viene preparato a modo suo. Ti spieghiamo le differenze. La base del gelato e del gelato è la stessa: latte, panna e zucchero. Ma le proporzioni e la lavorazione differiscono e questo lo rende entrambi un diverso tipo di gelato.

ghiaccio

Leggi anche: Suggerimenti per preparare il gelato gelato pronto da mangiare

Ghiaccio

Il gelato è fatto con gli ingredienti base e tuorli d’uovo. Si aggiunge molta panna, il gelato deve avere una percentuale di grassi minima del 10%, per portare il nome. La percentuale di grasso può raggiungere anche il 25%. La miscela viene miscelata ad alta velocità, aggiungendo molta aria.

Fai il tuo gelato?

Gelato

La variante italiana è spesso fatta senza tuorli d’uovo. Qui viene aggiunta meno panna, ma più latte. La percentuale di grasso è quindi di circa l’8%. La miscela viene miscelata a bassa velocità. Di conseguenza, meno aria entra nel gelato e questo dà più sapore al gelato.

Gelato in vetrina.

Gelato al sorbetto

Il gelato al sorbetto è composto da purea di frutta. Non ha aggiunta di latte o panna. Ciò mantiene il gelato più morbido, anche se è congelato.

READ  Inter-Milan, il derby surrealista dei positivi. E l'ombra dell'ASL si estende alla sfida

Prepara il tuo gelato al sorbetto

Gelato al sorbetto.

La temperatura nel frigorifero

Inoltre, c’è una differenza di temperatura alla quale viene immagazzinato il ghiaccio. Poiché c’è più aria nel gelato, il gelato si scioglie più velocemente del gelato. Il gelato va quindi conservato e servito più freddo. E rende il gusto del gelato diverso.

(Fonte: Culy, Heel Holland Bakt, FavorFlav, FoodiesMagazine, Keuringsdienst van Waarde, eismann. Foto: Shutterstock)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *