Gli italiani sfoggiano la loro arma segreta nell’importante vittoria del Campionato Europeo Giovanile – Voetbal International

Gli italiani sfoggiano la loro arma segreta nell’importante vittoria del Campionato Europeo Giovanile – Voetbal International

L’Italia Under 21 ha affrontato la Svizzera agli Europei Giovanili. Nel primo tempo l’arma segreta è stata abilmente dispiegata; L’Italia ha segnato tre volte su cross alto.

La prima partita del Campionato Europeo è stata persa contro l’Italia. Giovedì la Francia era troppo forte per 2-1, ma le cose sono andate bene contro la Svizzera nel primo tempo. L’Italia passa in vantaggio dopo poco più di cinque minuti. Il centrocampista dell’AC Milan Sandro Tonali ha deviato la palla oltre la porta da un angolo e sul secondo palo il difensore Lorenzo Pirola ha colpito di testa la palla in diagonale attraverso il pavimento.

Pochi minuti dopo, la palla sul fianco si è rivelata ancora una volta una ricetta vincente. Wilfried Gnonto ha ricevuto palla di testa, prima è andato dritto per il portiere, ma poi ha armeggiato sulla ribattuta. Poco prima dell’intervallo anche Fabiano Parisi realizza il 3-0. La Svizzera ha dimostrato ancora una volta di non sapere cosa fare con i palloni alti dalla fascia. Lewin Blum pensava di poter prendere un cross del genere, ma ha visto Parisi intercettare e lavorare.

Per quanto liscio nella fase iniziale, è stato così difficile nei primi minuti dopo l’intervallo. La Svizzera è tornata in partita in dieci minuti. Il gol di Kastriot Imeri in particolare ha ricevuto molti elogi. Riceve palla dal limite dell’area da sedici metri e colpisce l’incrocio dei pali con grande feeling e cinque minuti dopo anche Zeki Amdouni realizza il 2-3 dopo un bel taglio.

Nel sequel, la Svizzera ha dettato il gioco, ma il paese non è riuscito a pareggiare. Con questo, l’Italia ha ottenuto una vittoria molto importante, con la quale ha ancora gli occhi puntati sul prossimo round del Campionato Europeo. Mercoledì seguirà l’ultima partita del girone contro la Norvegia.

READ  Quali misure corona si applicano nei comprensori sciistici?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *