Gli scienziati italiani sostengono l’ora legale tutto l’anno per ridurre i costi energetici

Gli scienziati italiani sostengono l’ora legale tutto l’anno per ridurre i costi energetici

Come la maggior parte dei paesi, l’Italia riporta i suoi orologi indietro di un’ora ogni autunno per renderlo più luminoso al mattino e li anticipa in primavera per renderlo più luminoso la sera.

Alessandro Miani, presidente dell’Associazione Italiana di Medicina Ambientale (Sima), ha affermato che l’utilizzo dell’ora legale tutto l’anno farebbe risparmiare all’Italia 500 milioni di euro (500 milioni di dollari) all’anno agli attuali prezzi del gas e ridurrebbe le emissioni di 200.000 tonnellate di anidride carbonica per anno. .

“Inoltre, più luce aumenta la disponibilità di serotonina, che migliora l’umore e offre la possibilità di un’ora in più all’aperto, con possibili effetti positivi sulla salute a lungo termine”, afferma Miani.

L’ufficio del premier Mario Draghi ha rifiutato di commentare.

Nel 2018 il Parlamento europeo ha votato per abolire, a partire dal 2021, l’obbligo per gli Stati membri dell’Unione Europea di cambiare l’orologio due volte l’anno, in modo che possano scegliere autonomamente se optare per “ora solare” o “ora estiva”.

Tuttavia, i governi europei non hanno ancora preso una posizione comune su questo tema e affermano che vorrebbero vedere prima una valutazione d’impatto da parte della Commissione europea.

La necessità di risparmiare energia sta diventando sempre più importante. La Russia ha interrotto le forniture di gas all’Europa dopo l’invasione dell’Ucraina, spingendo i prezzi del gas a livelli record.

I paesi stanno cercando diligentemente di fonti di approvvigionamento alternative per rifornire le loro forniture di gas per l’inverno.

Giovedì il governo italiano ha dichiarato che stava preparando un nuovo pacchetto multimiliardario per aiutare a proteggere le imprese e le famiglie dall’impennata dei prezzi dell’energia dopo che la principale lobby economica del paese ha avvertito di un imminente “terremoto economico”.

READ  Senza accordo c'è poco da essere ... Allegri

I ministri dell’Energia dell’UE si incontreranno il 9 settembre per discutere la loro risposta agli aumenti dei prezzi. L’adozione dell’ora legale permanente non dovrebbe essere all’ordine del giorno.

Con sedi negli Stati Uniti, Gran Bretagna, Spagna, Francia, Belgio e Austria, Sima è impegnata nella ricerca sulla qualità dell’aria e dell’acqua, sull’epidemiologia e sui costi delle malattie ambientali.

Ha basato i suoi calcoli sui dati ufficiali sulle emissioni e sul consumo di energia in diversi momenti della giornata, forniti dalla società statale italiana di servizi energetici GSE e dalla società di rete elettrica Terna, ha affermato Miani.

(1 dollaro = 1.0000 euro)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *