Governo, il premier Conte chiama i ministri: "La scuola è responsabilità di tutti, non solo di Azzolina"

Governo, il premier Conte chiama i ministri: “La scuola è responsabilità di tutti, non solo di Azzolina”

Lunedì il vertice a Palazzo Chigi per fare il punto della situazione: preoccupante la crescita dei contagi in vista della riapertura delle istituzioni

Ci sono ancora molti nodi da risolvere, a cominciare dai trasporti (le Regioni avevano da tempo invocato una strategia nazionale in merito), ma intanto arrivava una prima buona notizia: le prime panchine monoposto arrivavano in alcune scuole romane; non appena ebbero i fondi del Ministero dell’Istruzione, avevano disposto alcuni presidi grazie ai soldi del decreto Rilancio. E mentre i test sierologici per il personale scolastico sono iniziati in tutte le regioni, in molte regioni non esiste un kit per i medici di famiglia, che avrebbero dovuto somministrarli.

Dopo l’incontro con i ministri, il premier ha avviato a vertice con i capi delegazione della maggioranza. Incontro richiesto da Dario Franceschini, a capo del gruppo dem, che teme un ulteriore allungamento del trend che si è visto nelle scorse settimane, ovvero contenzioso eccessivo tra Regioni, che porta a regole irregolari, con il rischio di confusione e conflitto.

READ  una possibile data per la presentazione di settembre con premi, release e giochi - Multiplayer.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *