GRANDINATE e PIOGGIA FORTE tra Piemonte, Lombardia e Trentino. Situazione critica, dettagli

L’Italia tra caldo intenso e primi violenti temporali

Anche in queste ore il centro e il sud Italia sono nel bel mezzo della quarta ondata di caldo con temperature che faticano a scendere sotto i 30-31 gradi dopo aver superato i 40 gradi in giornata. Questa volta il gran caldo non ha risparmiato nemmeno il nord Italia con punte vicine ai 40 gradi tra Emilia Romagna e Veneto. Ma attenzione, in questo periodo sta entrando aria più fresca che sta già causando temporali molto violenti in alcune zone. Non molto tempo fa un nubifragio ha colpito l’estremo nord del Piemonte con danni e disagi, mentre diversi feriti si sono registrati al confine con l’Italia ma in territorio svizzero. Leggi anche: La prossima settimana con l’Italia divisa in due? Ultimi aggiornamenti meteo

Forti grandinate e temporali al nord

Come accennato, al momento una prima linea di nubifragio si è spostata dal Piemonte settentrionale verso la Lombardia provocando forti piogge e anche grandinate. In queste ore massima attenzione tra Trentino e Veneto dove potrebbero verificarsi forti temporali. Una forte grandinata accompagnata da un vero e proprio temporale ha colpito la Val Formazza, in provincia del Verbano-Cusio-Ossola. Tra pochi minuti, come riportato ossolanews.it, il paesaggio è diventato bianco come se fossimo in pieno inverno e la temperatura è scesa di più di 10 gradi. Grandinate fino a oltre 2 cm anche a Devero mentre in Val Vigzzo un fulmine ha colpito una sottostazione elettrica a Vocogno. Proprio questo ha causato un blackout nella frazione di Craveggia. Leggi anche: Alto rischio temporali nelle prossime ore in Italia, tutte le zone colpite

READ  ASTEROIDE potrebbe colpire la TERRA nei GIORNI a venire. Ecco la DATA prevista e le CONSEGUENZE »ILMETEO.it

Maltempo anche in Lombardia e in Trentino, feriti al confine con la Svizzera

Ultimamente maltempo anche nel nord della Lombardia con temporali e grandinate che hanno interessato la bergamasca. Particolarmente colpiti i comuni di Valbondione, Gromo, Gandellino e Valgoglio, diverse alluvioni. Non va meglio, anzi è peggio al confine con la Svizzera dove nelle ultime ore un violento nubifragio ha travolto il canton Ticino, lasciando 5 feriti, di cui uno gravissimo. L’incidente, come si legge informazioneonline.it, avvenuto questo pomeriggio in un campeggio di via Mappo a Tenero, nel Locarnese. Ore avanti sempre ad alto rischio in regione ma attenzione anche al nord Italia. Ricordiamo che solo nelle ultime 24 ore un uomo è stato sepolto vivo da una frana in Trentino e purtroppo è morto poco dopo essere stato ritrovato e liberato dalla terra. Non molto tempo fa la situazione era critica anche nella Val di Fleres, versante dell’Alta Val d’Isarco, l’ultima valle prima del Brennero. La strada provinciale da Colle Isarco a Fleres di Dentro è stata chiusa a seguito di una frana a tal punto che la Protezione Civile ha diffidato la popolazione di Flères invitandola a non uscire di casa come riportato da altoadige.it. Torneremo sulla notizia se ci saranno aggiornamenti. Ora andiamo all’estero e andiamo a Taiwan dove qualche giorno fa è crollato un ponte a causa delle piogge torrenziali che hanno colpito l’est e il sud del Paese. Leggi anche: La grandinata colpisce l’Argentina

CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *