Gruppo di acquirenti impegnati per un’agricoltura che rispetta la natura

Gruppo di acquirenti impegnati per un’agricoltura che rispetta la natura

Giovedì MVO Nederland ha lanciato il Collective Natural Food & Drink. Come parte di questo, 16 importanti acquirenti di alimenti e bevande lavoreranno per servire cibi gustosi e sani con un impatto positivo sulla biodiversità. Roompot Holiday Parks, Radboudumc e TU Delft, tra gli altri, sono membri del collettivo. L’obiettivo è rendere l’agricoltura naturale la nuova normalità.

Ora, le società affiliate inizieranno ad acquistare quanto più cibo e bevande possibile dagli agricoltori, comprese le aziende biologiche, che stanno attivamente promuovendo la biodiversità e la fertilità del suolo. Ciò è assolutamente necessario, afferma MVO Nederland, perché l’agricoltura causa una notevole perdita di biodiversità.

Suolo sano, gente sana
Per il primo partecipante di Radboudumc, il passo verso l’inclusione della natura sembra logico a lungo termine. Jaap Buijs: “Riteniamo che questo sia in definitiva ciò che è meglio per i nostri pazienti e dipendenti. Un suolo sano garantisce cibo sano e quindi una migliore salute umana”.

Anche l’agricoltura rispettosa della natura è presa seriamente in considerazione nel settore del tempo libero. Jacqueline Baaijens – Bijman van Roompot: “Inizialmente, cercheremo con i nostri partner alimentari quali agricoltori sono aperti a questo. Affinché la nostra frutta e verdura faccia bene ai nostri clienti e alla natura.

vincere vincere
Naturalmente, sempre più agricoltori vogliono coltivare, ma per farlo hanno bisogno di sicurezza nelle vendite. Dall’altro lato della catena, sempre più acquirenti vogliono contribuire alla salute, al ripristino della biodiversità e alla lotta ai cambiamenti climatici. Ma i prodotti agricoli naturali non sono ancora disponibili in grandi quantità nei Paesi Bassi.

“Se gli acquirenti affermano che i prodotti agricoli naturali sono a malapena disponibili e gli agricoltori esitano ad andare in quella direzione perché non ci sono abbastanza acquirenti, non sta accadendo abbastanza”, afferma Gerard Teuling, responsabile del settore agroalimentare presso MVO Nederland. “Stiamo quindi cercando di unire gli agricoltori da un lato, nel collettivo degli agricoltori. Certo!, e dall’altro gli acquirenti per dare a questi agricoltori sicurezza di vendita a lungo termine attraverso contratti. Win-win”.

READ  Sandra Collin offre consulenze respiratorie gratuite per una buona salute

Partecipanti
Il Natural Food & Drink Collective è stato lanciato alla Hoeve Wielrevelt di Utrecht. I primi partecipanti sono RAI, Roompot, TU Delft, HAS, HvA, UvA, Radboud University, Radboudumc, VU, PWC, ABN, Omring, De Zellingen, RVO, il Ministero della LNV e la Provincia del Brabante. In qualità di partito indipendente, MVO Nederland guida i partecipanti alla transizione.

Clicca su qua per ulteriori informazioni sul gruppo.

Fonte: MVO Paesi Bassi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *