I piloti delle due Ferrari cadute in Italia saranno multati solo di 87 euro

I piloti delle due Ferrari cadute in Italia saranno multati solo di 87 euro

I due piloti sono stati lanciati da una banchina nei pressi di Ancona, una città portuale italiana sul mare Adriatico, e hanno volato in aria prima di schiantarsi contro una recinzione. La ricerca ha ora dimostrato che i conducenti, un belga e un olandese, erano sobri durante l’incidente, quindi la multa rimane di soli 87 euro.

Ferrari

Le Ferrari rosse e blu erano rispettivamente una SF 90 e una Berlinetta con un valore complessivo di oltre 700.000 euro. Sebbene i conducenti stessero apparentemente guidando ad alta velocità, non c’erano autovelox sulla scena dell’incidente. Fortunatamente, il gruppo è rimasto solo lievemente ferito ed entrambi i veicoli avevano un’assicurazione valida.

Le multe possono essere anche più elevate

La Polizia Locale di Osimo ha però deciso di sanzionare i due conducenti per non aver trattenuto i loro mezzi. Ciò costituisce una violazione del codice della strada e può comportare una multa di almeno € 87 e un massimo di € 344. Se la multa viene pagata entro cinque giorni, viene concesso uno sconto del 30%.

Nonostante le limitate ricadute finanziarie dell’incidente, l’indagine della Questura di Osimo è ancora in corso, consentendo sanzioni aggiuntive. Se si scopre che c’è, ad esempio, guida spericolata o eccesso di velocità, i conducenti possono aspettarsi multe aggiuntive sul tappeto.

READ  Milan, Tonali è la vittoria di Maldini: acquisto strategico, Elliott si frega le mani | Prima pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *