Il coronavirus oggi. Gli Stati Uniti, a causa del Covid, hanno cancellato più di 1.000 voli

Europa

La circolazione del Covid in Italia è sempre più intensa, con un rapido aumento dei casi per la decima settimana consecutiva. Altre quattro Regioni – Lombardia, Piemonte, Lazio e Sicilia – passeranno da lunedì in fascia gialla e si registra un nuovo record di positivi: 144.243 in 24 ore, contro i 126.888 precedenti. Le vittime registrate al 31 dicembre sono 155. Negli Stati Uniti, aumento record dei ricoveri pediatrici a causa del Covid. Il settore del trasporto aereo è in crisi, con oltre mille voli cancellati intorno al nuovo anno Tutti gli aggiornamenti in tempo reale sull’evoluzione della pandemia sabato 1 gennaio 2022

Un operatore sanitario somministra un vaccino contro il Covid-19 durante una campagna di vaccinazione, a Tegucigalpa, in Honduras, il 31 dicembre 2021 (foto Epa/Amador)
  • In Russia 19.751 nuovi casi in 24 ore, 847 decessi

    La Russia ha registrato 19.751 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, rispetto ai 20.638 casi del giorno prima. Sono invece 847 le vittime del Covid rilevate dalle autorità sanitarie.

  • Il capodanno australiano inizia con casi record

    L’Australia ha iniziato il 2022 con nuovi picchi di coronavirus dovuti alla rapida diffusione di un’epidemia negli stati orientali del Paese: New South Wales e Victoria hanno stabilito nuovi record giornalieri in passato nelle ultime 24 ore, rispettivamente 22.577 e 7.442 infezioni, secondo la CNN . Allo stesso tempo, ci sono stati altri quattro decessi per la malattia nel New South Wales, mentre nove sono morti nello stato di Victoria. I nuovi dati portano il bilancio totale delle vittime a livello nazionale dall’inizio della pandemia a oltre 2.250. Complessivamente, includendo anche nuovi casi nel Queensland, in Tasmania e nell’Australian Capital Territory, il bilancio quotidiano segna un nuovo record nazionale di 33.161 infezioni rispetto a 32.946. registrati nelle 24 ore precedenti.

  • Negli USA assistiamo ad un boom di ricoveri pediatrici, in media +66% al giorno

    I ricoveri pediatrici per Covid-19 hanno raggiunto livelli record negli Stati Uniti colpiti dall’emergenza Omicron, che riaccende l’urgenza di ottenere solleciti e vaccini autorizzati per i bambini. Sebbene la variante finora non sembri essere più grave di altre versioni nei giovani, il numero crescente di casi significa che più bambini sono a rischio di malattie gravi. Secondo i dati dei Centers for Disease Control and Prevention, i nuovi ricoveri ospedalieri di bambini con Covid-19 sono aumentati del 66% a 378 al giorno in media per la settimana terminata martedì. L’ultimo picco si è verificato all’inizio di settembre con un conteggio giornaliero di 342.

    Gli Stati Uniti nordorientali e parti del Midwest stanno registrando numeri più alti che mai, anche se i ricoveri ospedalieri raddoppiano in alcuni stati del sud devono ancora raggiungere i record stabiliti durante l’estate. A pochi chilometri dal Campidoglio, i medici del Children’s National Hospital di Washington, epicentro dell’epidemia negli Stati Uniti, hanno assistito giovedì 30 dicembre circa 45 bambini affetti da Covid-19, contro i 30 di lunedì. Nell’onda di settembre alimentata dal delta, il picco è stato di 23 casi.

READ  Vaccini, i siciliani ancora una volta si fidano di AstraZeneca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *