Il James Webb Telescope riesce a catturare gli anelli di Nettuno

Il James Webb Space Telescope ha catturato immagini uniche del pianeta Nettuno e dei suoi anelli. Le immagini forniscono preziose informazioni sulla sua atmosfera, ha affermato mercoledì l’agenzia spaziale statunitense NASA.

Gli astronomi non sono stati in grado di vedere il pianeta più distante del sistema solare in modo così chiaro da quando la sonda Voyager 2 ha superato Nettuno nel 1989. La visione a infrarossi del telescopio offre un nuovo modo di analizzare l’atmosfera, afferma Mark McCaughrean, consulente per la scienza e l’esplorazione presso l’Agenzia Spaziale Europea (ESA).

Il telescopio eliminerà l’abbagliamento dal riflesso del sole sulla superficie di Nettuno e l’inquinamento luminoso dall’ambiente circostante, consentendo agli scienziati di esaminare la composizione atmosferica del pianeta, afferma McCaughrean, che ha lavorato al progetto James Webb per oltre 20 anni. .


Nettuno e i suoi pianeti satelliti.

Foto: dpa

Il James Webb, operativo dal luglio dello scorso anno, è il telescopio spaziale più potente di sempre. È il successore del famoso telescopio spaziale Hubble ed è stato sviluppato da Stati Uniti, Europa e Canada.

READ  Coronavirus, i dati - 9.116 nuovi contagi con oltre 315.000 campioni: il tasso di positività scende al 2,9%. 305 altre vittime

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.