”Il nome Dessers spaventa il pubblico italiano”

”Il nome Dessers spaventa il pubblico italiano”

Anche l’Italia attende con ansia la finale di Conference League di domani sera. Gli intenditori dell’AS Roma Fabrizio Pastore e John Solano possono chiacchierare Soccer First prima dello scontro di Tirana.

“La Roma ha raggiunto una finale europea per la prima volta in 31 anni”, ha detto Pastore. “Anche nel terzo millennio i tifosi sono ancora abituati a partecipare alla Champions, ma in città c’è molto entusiasmo per arrivare in finale. Negli ultimi anni la Roma è arrivata in semifinale due volte – in Champions League ed Europa League – ma i risultati contro Liverpool e Manchester United hanno lasciato un retrogusto amaro”.

Entrambi parlano di un vantaggio importante per il Feyenoord: la Roma è stanca. Mourinho in precedenza aveva indicato che i Rotterdammers hanno un grande vantaggio in termini di preparazione e tempi di recupero. La sua squadra ha dovuto andare a tutto vapore contro il Torino (0-3) venerdì scorso per assicurarsi la qualificazione all’Europa League. “La serie A è già difficile, ma c’è stata anche polemica sugli arbitri in questa stagione. La Roma è stata svantaggiata in diverse occasioni. Insieme alle scarse prestazioni, soprattutto nella prima parte della stagione, il calcio europeo era tutt’altro che garantito”.

“I giocatori sono stanchi. Henrikh Mkhitaryan si è infortunato contro il Leicester e la sua guarigione è incerta. Questo complica i piani. Inoltre Nicolò Zaniolo, Chris Smalling e Rick Karsdorp soffrono di problemi fisici”. Cyriel Dessers, Marcos Senesi, Orkun Kökcü e Luis Sinisterra stanno suscitando un po’ di paura nel pubblico italiano, secondo i due. “Sebbene non siano ancora molto conosciuti dal pubblico italiano, il nome Dessers fa paura per la facilità con cui segna. Inoltre rivaleggia con Abraham per il titolo di capocannoniere del torneo.

READ  insulti social dai tifosi del Milan

”Grande attenzione è riservata anche a Sinisterra e Kökcü, che per noi simboleggiano questo Feyenoord. Il primo è quello di cui molti fan diffidano, vista la stagione che ha. E Senesi è un giocatore già preso di mira dalla Roma a mercato. L’allenatore Jose Mourinho e il direttore generale Tiago Pinto sono entrambi grandi fan dell’argentino. Corrisponde al profilo che stanno cercando durante la finestra di mercato estiva”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *