Il personale Langemark-Poelkapelle pedala con il tandem durante i 10 giorni di salute mentale

Il personale Langemark-Poelkapelle pedala con il tandem durante i 10 giorni di salute mentale

Il personale comunale di Langemark-Poelkapelle mostra il proprio talento e organizza diverse attività per i colleghi durante i ’10 giorni di salute mentale’. Dalla calligrafia e parrucchiere alle biciclette tandem e Zumba. “Grazie a un sondaggio, possiamo discutere del benessere psicosociale dei dipendenti”, spiega l’assessore al Personale Laurent Hoornaert.

Il consiglio comunale di Langemark-Poelkapelle vuole concentrarsi maggiormente sul benessere psicosociale sul lavoro. “Essere felici sul lavoro è più produttivo e più motivato. Un’organizzazione che lavora con persone sane rimane in salute anche in tutti i tipi di aree”, afferma il sindaco Dominique Cools (N-VA). “Nel 2020, i dipendenti del comune hanno risposto a un sondaggio in cui sono state discusse le condizioni di lavoro, l’organizzazione, i termini di impiego e il contenuto del lavoro. Presentando i risultati ai dipendenti, abbiamo fatto del benessere psicosociale un argomento di discussione. I risultati sono serviti come base per un’analisi dei rischi da cui sono state intraprese azioni per migliorare il benessere sul lavoro.

Salute del gruppo di lavoro

Nel 2021 è stato istituito un gruppo di lavoro sulla salute per sviluppare piccole e grandi attività per tutti i 214 dipendenti del comune. “La task force si concentra su diverse aree, dal cibo sano in cui i commercianti locali consegnano frutta sul posto di lavoro ogni mese, all’esercizio fisico sul lavoro organizzando uno scontro a tappe e alla salute mentale organizzando workshop sul tema”, aggiunge le navi dello Staff Laurent Hoornaert . (Tope8920).

Condivisione del talento

Le attività dei e dei dipendenti durante l’evento di 10 giorni è l’ultima iniziativa della task force. “Oltre alle attività sportive come il badminton e la zumba, sono state scelte anche attività in cui i dipendenti possono mostrare il proprio talento”, spiega Lieve Hemeryck, consulente per la prevenzione. “Quando ai dipendenti è stato chiesto quali fossero i loro talenti, sono emerse risposte sorprendenti: balli in fila, parrucchiere, creazione di gioielli, scritte a mano… Condividendo questi talenti, non solo conosci nuovi colleghi, ma anche i colleghi fidati in un modo completamente diverso. ” (INSIEME)

READ  Coronavirus, morti e nuovi contagi in Liguria ancora in calo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *