Il prezzo del gas aumenta molto di più: “L’inverno sarà molto noioso”

Il prezzo del gas aumenta molto di più: “L’inverno sarà molto noioso”

Questa mattina il prezzo della benzina alla borsa di Amsterdam è salito di quasi il 17%. Intanto i grandi clienti e le compagnie energetiche pagano 285 euro per un megawattora di gas.

È più di tre volte superiore a tre mesi fa e dodici volte superiore al normale, se esiste ancora.

L’aumento dei prezzi di oggi è il risultato di nuovi problemi che circondano il gasdotto Nord Stream che collega la Russia alla Germania. Recentemente nessun gas è passato attraverso il tubo per dieci giornia causa della regolare manutenzione. Ma i russi hanno annunciato che alla fine di questo mese il rubinetto sarà nuovamente chiuso per tre giorni, per ulteriori manutenzioni.

Ciò alimenta i timori che la Russia continui a soffocare il flusso di gas verso l’Europa come rappresaglia per le sanzioni e gli aiuti all’Ucraina.

“Intervista politica”

L’esperto di energia Jilles van den Beukel del Centro per gli studi strategici dell’Aia (HCSS) non ritiene che la manutenzione sia davvero necessaria. “Hai manutenzione tecnica e manutenzione politica. Questa è manutenzione politica”.

Questo porta a prezzi ancora più alti. E purtroppo per quasi tutto e tutti in Europa: restano ad un livello altissimo, dice Van den Beukel. In primo luogo, ciò è dovuto alla minaccia dei russi di chiudere completamente il rubinetto, ma la posta in gioco è molto di più.

Perché c’è anche la crisi del mercato elettrico: centrali nucleari francesi in esaurimento, centrali tedesche a carbone che non possono essere rifornite a causa del basso livello dell’acqua del Reno e della siccità, anche in paesi come la Norvegia molto meno l’energia può essere generata dall’energia idroelettrica.

READ  Koophuis probabilmente non dovrebbe comunque essere assegnato a persone sulla lista delle priorità

A volte il prezzo dell’elettricità è così alto che bruciare gas per generare elettricità è ancora abbastanza redditizio, afferma Van den Beukel. Di conseguenza, la domanda di gas rimane molto elevata. E purtroppo: quando mancano il vento e il sole, non c’è alternativa.

brutto inverno

Le prospettive per i prezzi del gas sono quindi estremamente negative per le famiglie. “Il tetto non è stato ancora raggiunto. L’inverno sarà molto spiacevole”, ha affermato l’esperto dell’HCSS. I prezzi altissimi stanno colpendo sempre più le persone, perché chiunque abbia un contratto annuale o pluriennale in scadenza deve ora passare a un tasso variabile.

Per impedirci di rimanere davvero senza gas quest’inverno, tutti i paesi dell’UE sono obbligati a riempire i loro impianti di stoccaggio del gas almeno all’80% quando ricomincia la stagione del riscaldamento. Il governo olandese ha deciso la scorsa settimana di riempire i supplementi più del necessario, per ridurre ulteriormente il rischio di carenze.

Nel video qui sotto, Carien ten Have elenca i problemi energetici. (Il testo continua sotto il video.)

Salva

A causa dei prezzi esorbitanti dell’energia, la vita sta diventando più cara a un ritmo senza precedenti. L’inflazione nei Paesi Bassi è ora superiore al 10% e il Central Planning Bureau prevede che il potere d’acquisto delle famiglie diminuirà di quasi il 7% quest’anno. Significa solo che stiamo diventando tutti più poveri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *