Il rover Curiosity della NASA su Marte, visto dallo spazio grazie alla sonda MRO

Ultimamente l’attenzione si è concentrata sul successo cinese per lo sbarco di Zhurong suo marzo e così via “primi passi” superficie. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare gli altri due vagabondo (Americani) presenti sul pianeta rosso. Ci riferiamo a Curiosità della NASA e NASA Perseverance, che continuano a operare e produrre dati per scienziati di tutto il mondo.

Clicca sull’immagine per ingrandirla

La perseveranza, essendo l’ultima arrivata e la più tecnologica, ha fatto e parlerà molto per i prossimi terreni, ma il più “vecchio” Curiosità resta uno strumento scientifico assolutamente valido. Quest’ultimo si trova in Monte Mercou, dove conduce varie operazioni, cattura nuove immagini e fa nuove scoperte.

La curiosità della NASA sulla foto del Mars Reconnaissance Orbiter

Grazie a Mars Reconnaissance Orbiter (MRO), una sonda dell’agenzia spaziale statunitense che fornisce immagini di marzo dal 2006 è possibile acquisire un file la fotografia di Curiosità della NASA del 28 aprile 2021. Questo ci ha permesso anche di mostrare le zone limitrofe con un punto di vista diverso da quello del rover.

Il merito va l’intera squadra guardando le foto della fotocamera HiRISE, consentendo agli scienziati di aiutare a valutare le caratteristiche del suolo. Ad esempio il file Foto catturato consente di valutare “dall’alto” la struttura del suolo per pianificare i movimenti successivi. Questa idea può essere sfruttata sia per vagabondo ma anche per il piccolo drone Ingenuity.

Il HiRISE fotocamera ha una dimensione di 1,6 x 0,9 metri e un peso complessivo di 65 kg. In una singola acquisizione, può acquisire 28 GB di dati (in soli 6 secondi), da lunghezze d’onda di 400 nm al vicino infrarosso (1000 nm). Da 300 km può acquisire immagini con una risoluzione di 30 cm / pixel su un’area di 6 x 60 km.

READ  Covid, il matematico esperto: rallenta la discesa dei contagi, si fanno meno test

nasa hirise

La fotografia occupa l’area del Monte Mercou dove si trova adesso Curiosità della NASA, dopo l’atterraggio a Gale Crater e le prime fasi di esplorazione. il Rover marziano attualmente corre per 25 km dal 2012, ma non è una gara di velocità o distanza assoluta.

il vagabondo ha dimensioni di 3 x 2,7 metri e un’altezza di 2,2 metri. Sebbene sia grande come una piccola automobile, non è facile vedere quando la foto viene scattata dallo spazio a 269 km di altitudine, come nel caso di MRO. L’immagine ha effettivamente una risoluzione di 26 cm / pixel e consente a malapena di vedere il rover.

Attualmente Curiosità sta effettuando una serie di analisi su rocce alte circa 6 metri nel tentativo di comprendere meglio l’area interessata dalla campagna scientifica. Alcune perforazioni sono state realizzate utilizzando il braccio robotico per capire come varia la composizione dal basso verso l’alto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *