Il Sido, una spinta alla salute

Il Sido, una spinta alla salute

Con tutte le restrizioni dovute alla pandemia, i cori hanno avuto difficoltà. Cantare a tutta velocità non era più possibile e non è più possibile con un tappo per la bocca. Tutti i cori nei Paesi Bassi hanno dovuto cessare le loro attività. Diversi cori dovettero addirittura sciogliersi. Nonostante le ondate di covid, il coro pop La Sído è rimasto attivo.

Enschede – Da agosto 2020 il coro prova all’aperto. Quando è diventato buio troppo presto, abbiamo lavorato online in inverno e in primavera. Online, i partecipanti non potevano andare d’accordo, ma l’autista sapeva esattamente dove le cose potevano andare storte. Particolare attenzione è stata poi riservata a questo.

Nell’estate e nell’autunno del 2021 c’è stato un periodo di prove all’aperto e al Prismare. Poi un altro confino, ma da gennaio si canta di nuovo in Prismare in un grande spazio a 1,5 metri di distanza. Chi non è ancora presente può ascoltare e partecipare al coro online. Il portatile è in prima fila e attira tutta l’attenzione del direttore d’orchestra e del pianista. Durante la pausa, è tempo di chiacchierare e bere qualcosa da Katoen.

Continuare a cantare ha fatto bene a tutti. Torna il piacere della ripetizione e di poter parlare di nuovo. Dopo una serata di prove, sentirai sollievo nel tuo corpo.

La direzione musicale professionale del direttore d’orchestra Tom Grondman e della pianista Elze Abelen ha fatto miracoli durante questo periodo. Tom Grondman, professore al Conservatorio ArtEZ, è il direttore ispiratore del coro dal 2016. Si esibisce regolarmente in varie produzioni e realizza numerosi arrangiamenti. Ad ogni prova, viene prestata particolare attenzione alla tecnica del canto. Le parti cantate da lui sono disponibili sul sito Web che consente ai membri del coro di studiare a casa.

READ  Il talento belga Alec Segaert appare come una matricola nel titolo europeo a cronometro con promesse

La pianista Elze Abele ha fornito accompagnamento al pianoforte sin dall’inizio del coro nel 1993. Oltre alla sua intensa pratica didattica, si occupa anche di arrangiamenti. Lavorare con un direttore musicale che va così d’accordo è un privilegio per il coro.

Nonostante tutte le limitazioni, siamo riusciti a imparare nuove canzoni da Red Hot Chili Peppers, Billy Joel, Lady Gaga, Leonard Cohen, Queen e Joni Mitchell. Il repertorio in fase di elaborazione comprende una ventina di brani. Si prevede di dare concerti il ​​prima possibile in primavera. In ogni caso, i concerti di Vijver sono nel programma estivo.

Il coro pop Sido conta attualmente 35 membri attivi. L’occupazione del gruppo di voto è rimasta pressoché invariata. Si cercano rinforzi a Bassen. C’è spazio anche per nuovi membri in altri gruppi di voto.

Le prove si svolgono il lunedì sera dalle 20:15 alle 22:00 nello studio musicale Prismare. Le parti interessate sono invitate a organizzare una serata e provare il “Red Hot Op-Pepper” del canto a La Sido. Per maggiori informazioni visita www.lasido.nl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *