Il telescopio James Webb acquisisce un’immagine composita del sistema a ruota di carro anulare – IT Pro

La NASA, l’ESA e l’agenzia spaziale canadese CSA hanno rilasciato una nuova immagine dal James Webb Space Telescope. Questa è una foto composita del sistema separato Cartwheel, situato a circa 500 milioni di anni luce dalla Terra.

Il sistema di ruote è stato secondo le agenzie spaziali finora ancora un po’ avvolta nel mistero dalle grandi quantità di polvere. Hubble in precedenza abbiamo anche guardato questa galassia, ma ad esempio i “raggi” della ruota sono molto più visibili nella nuova immagine. Hubble è quindi molto meno specializzato di James Webb nella parte infrarossa dello spettro e questa capacità specifica è necessaria per vedere attraverso la polvere. I vari strumenti del telescopio James Webb rivelano una serie di cose. Ad esempio, si possono vedere singole stelle e regioni di formazione stellare nella galassia e al centro si può vedere il comportamento di un buco nero.

L’immagine è un composito, un composto di dati provenienti da Near Infrared Camera (NIRCam) e Mid Infrared Instrument (MIRI). NIRcam è la fotocamera principale per la gamma da 0,6 a 5 μm. MIRI è uno strumento, raffreddato a -266 gradi Celsius, composto da una fotocamera e uno spettrografo e mirato all’area da 4,9 a 28,8 μm. Questo strumento può vedere attraverso le nuvole di polvere molto meglio di NIRcam.

Solo dati NIRCam (a sinistra) e dati MIRI

Nell’immagine sottostante, i dati NIRCam sono colorati di blu, arancione e giallo. I singoli punti blu necessari sono visibili; sono stelle o aree in cui si formano le stelle. NIRCam fornisce inoltre agli scienziati informazioni sulla differenza tra la forma delle popolazioni stellari più antiche e le dense nubi di polvere nel nucleo rispetto alle forme grumose esterne, che sono associate alle popolazioni stellari più giovani. I dati MIRI sono contrassegnati in rosso. Ciò fornisce una panoramica delle regioni ricche di idrocarburi e altri composti chimici.

READ  La variante Omicron è già dominante "in certe zone del milanese"

I dati di James Webb mostrano ancora una volta chiaramente che il sistema Cartwheel è in una fase di transizione. Un tempo si credeva che fosse una galassia normale come la Via Lattea, ma in passato si è verificata una collisione ad alta velocità tra una grande galassia a spirale e una piccola galassia non visibile nell’immagine. A causa della collisione, la forma e la struttura sono cambiate; ci sono due anelli e gli astronomi la chiamano galassia ad anello. Più di due settimane fa, le agenzie spaziali hanno rilasciato il cinque prime immagini di James Webb.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.