Il traforo del Monte Bianco è stato chiuso a settembre per lavori di ristrutturazione

Il traforo del Monte Bianco è stato chiuso a settembre per lavori di ristrutturazione

Il Traforo del Monte Bianco, importante arteria tra Francia e Italia, sarà chiuso dal 4 settembre al 18 dicembre. Il tunnel sarà chiuso anche il prossimo anno per importanti lavori di ristrutturazione.

Attenzione per chi va in vacanza in Italia e prevede di andarci in macchina. Il famoso tunnel sotto le Alpi sarà chiuso tra il 4 settembre e il 18 dicembre, riferisce l’operatore ATMB (Autoroutes et Tunnel du Mont Blanc). Il tunnel è lungo 11,6 chilometri ed è utilizzato quotidianamente da migliaia di veicoli.

È una chiusura tanto necessaria, visto che il tunnel vecchio di sessant’anni non è in gran forma. “Le riparazioni una tantum non sono più sufficienti”, afferma Grégory Schwarshaupt di ATMB. “Abbiamo scelto di dare davvero una seconda vita al tunnel”.

Non solo i vacanzieri sentiranno la chiusura, ma anche l’importanza economica del traforo del Monte Bianco non può essere sottovalutata. Secondo l’Agenzia dei territori alpini, circa il 92% delle merci che circolano tra la Francia e l’Italia viene trasportato su strada. Alla fine dello scorso anno, possibili scenari di chiusura hanno provocato il panico sulla stampa italiana. Gli imprenditori italiani temevano che la chiusura avrebbe messo in ginocchio l’economia del Paese.

Periodo autunnale

Il periodo è stato scelto in base alla curva del traffico. “Per la chiusura di quindici settimane abbiamo optato per il periodo autunnale, poi ci sarà meno traffico. Si registra poi una minore partecipazione dei veicoli leggeri, che costituiscono il gruppo più consistente del traffico di transito.

Il programma esatto per i lavori di ristrutturazione non è ancora del tutto noto. Le prime due fasi, che sono limitate a circa il 10% del lavoro totale, dovrebbero specificare il programma più efficiente per il restante 90%. Non è quindi ancora noto quanto dureranno i lavori nelle ultime fasi del prossimo anno.

READ  Il pilota di Eventing Wilken soddisfa immediatamente le richieste del Campionato Europeo con il quinto posto in Italia, grazie all'eventuale successore "Burry" | Sport regionali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *