Il tuo nuovo acquisto è già rotto?  Non lasciarti ingannare |  diritto dei consumatori

Il tuo nuovo acquisto è già rotto? Non lasciarti ingannare | diritto dei consumatori

Hai comprato una nuova TV e si rompe abbastanza velocemente. Puoi restituirlo al venditore? In questa sezione, l’editore e ricercatore Marco van ‘t Woudt dell’Associazione dei consumatori spiega i tuoi diritti di consumatore. Questa settimana: a quale periodo di garanzia puoi ricorrere?

A cosa hai diritto in caso di errore nell’acquisto?
Molto contento che tu abbia segnato l’ultima macchina per la pasta sullo scaffale, il manico si rompe. Prova a girare con esso. Oppure la tua nuova camicia cadrà a pezzi dopo un solo lavaggio. Tutti hanno un cattivo acquisto di tanto in tanto, ma a cosa hai diritto in un momento simile?

Van ‘t Woudt: ,,La garanzia legale dà diritto a un buon prodotto. Ciò che puoi aspettarti da un prodotto varia in base all’articolo, alla marca e al prezzo. Oppure: ciò che il venditore o l’annuncio ha promesso.

Se qualcosa non soddisfa le ragionevoli aspettative, hai diritto a una riparazione gratuita o a un nuovo articolo. E se non funziona: sul rimborso dei tuoi soldi.


Citazione

Sii critico se ti viene chiesto di pagare una “garanzia aggiuntiva”, hai già diritto a una garanzia legale

Se ti viene chiesto se desideri acquistare una garanzia aggiuntiva per un prodotto, sii critico, perché hai diritto a questa garanzia legale. L’acquisto di una garanzia aggiuntiva non è sempre necessario.”

Quanto dura il periodo di garanzia?

Nei Paesi Bassi non abbiamo un termine collegato a una garanzia legale. Perché non puoi paragonare le mele alle pere: puoi presumere che una lavatrice durerà più a lungo delle infradito.

READ  La Francia ha nuovamente avvertito dell'elevato debito pubblico | Economia

Van ‘t Woudt: Se c’è qualcosa che non va nel tuo acquisto entro dodici mesi dall’acquisto, la legge presuppone che l’articolo fosse sbagliato fin dall’inizio. Il venditore deve quindi dimostrare che il prodotto è stato rotto da te.

Ci sono più persone che hanno problemi?

Ma supponiamo che il tuo nuovo frigorifero si guasti esattamente tredici mesi dopo l’acquisto. Hai ancora diritto a qualcosa?

“È prima di quanto ci si aspetterebbe da un frigorifero. Il venditore rimane responsabile del prodotto corretto, anche dopo questo periodo di dodici mesi. Se dice che è colpa tua, devi essere in grado di dimostrare che non hai fatto niente di strano.

Quindi aiuta, ad esempio, cercando in Internet per vedere se anche altri si lamentano del prodotto. Perché se più persone si lamentano, ci sono meno possibilità che il problema sia tuo”, ha detto il ricercatore dell’Associazione dei consumatori.

Qualcosa si rompe: è così che lo gestisci

C’è quattro passi che puoi prendere se qualcosa si rompe prima del previsto.

1. Van’t Woudt: ,,Per favore, contattaci il prima possibile con il venditore. Da non inoltrare al produttore, in quanto il venditore è responsabile di una soluzione adeguata.”

2. Indicare che si desidera il prodotto realizzato o sostituito diventare. Preferibilmente farlo via e-mail o posta. Potresti preferire chiamare o visitare il negozio. È possibile, ma per favore conferma il tuo reclamo via e-mail. Se mai finisce davanti a un comitato di contenzioso o a un giudice, hai la prova di averlo denunciato rapidamente.

READ  Fiat Punto tornerà nel 2022 - Auto World

3. Il tuo acquisto si interrompe dopo un anno e l’articolo dovrebbe durare più a lungo? Van ‘t Woudt: ,, Allora puoi sempre contare sul fatto che secondo la legge avresti dovuto ricevere un buon prodotto. In ogni caso, inizia la conversazionechissà, forse non è poi così male e tu e il venditore ve la caverete senza dover intraprendere un’azione legale.”

4. Cosa succede se non si dispone di una ricevuta? ,,Puoi anche prova con un estratto conto bancario quando l’importo è stato pagato e a chi. È utile scattare una foto della ricevuta al momento dell’acquisto, per ogni evenienza.”

Vuoi saperne di più sulla garanzia? Ecco alcuni link utili a riguardo Garanzia, lettere campionee l’atteso tutta la vita di articoli.

Commento può essere trovato in fondo a questo articolo. Solo commenti con a cognome e nome sono situati. Lo facciamo perché vogliamo un dibattito con persone che si attengono a ciò che dicono, e quindi ci mettono il loro nome. Se hai ancora bisogno di inserire il tuo nome, puoi farlo cliccando su “Accedi” in alto a destra nel nostro sito.

Vuoi rimanere informato con utili consigli sulla gestione del denaro e lasciarti ispirare da come gli altri gestiscono le proprie finanze? Quindi seguici Facebook E Cinguettio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *