Isola Bella, una follia sulla spiaggia di Taormina

Isola Bella, una follia sulla spiaggia di Taormina

Cosa fa una giovane donna inglese con 8.000 euro al mese e niente da fare? Che è successo Firenze Trevelian. Fu bandita dalla società britannica dalla regina Vittoria a causa di una relazione che ebbe con Edoardo VII, ma intorno al 1880 ricevette una paghetta mensile perpetua di 50 sterline. È partita per Siciliacon molte deviazioni, e ha dato il suo nome a Isola Bellaun’isola al largo Taormina.

Come molti altri ricchi inglesi che, in Italia alla fine dell’Ottocento, si dedicarono alla realizzazione di giardini esotici mediterranei sulle Riviera floreale O Amalfi, la passione di Florence non era niente di speciale. Ma come appassionata giardiniera e amante dei cani alla corte britannica, aveva qualcosa in comune con Queen Vic che ha scatenato un’amicizia. Tuttavia, una relazione con il figlio maggiore Edward non era prevista e questo fu un motivo per cui Florence se ne andò.

taormina10

Si innamorò della Sicilia, si dice, e dopo una prima visita tornò presto. Tanto per cominciare, si era sistemata Hotel Timeo. 50 sterline erano un sacco di soldi in Italia nel 1880 e lei acquistò una casa dopo l’altra, trasformandole in splendidi giardini e parchi e aprendole al pubblico. Uno dei suoi progetti era la mini isola Scoglio di Santo Stefanoche acquistò nel 1890. Vi fece costruire una villetta e trasformò l’isola in un giardino roccioso con terrazze e piante importate e la chiamò Isola Bella.

IB14 Isola Bella

Museo Naturalistico Regionale di Isolabella, Isola Bella, 98039 Taormina ME, Italia – https://www.parconaxostaormina.com/isola_bella/isola-bella/
Belmond Grand Hotel Timeo, Via Teatro Greco, 59, 98039 Taormina ME, Italia – Prezzi?
READ  Zona arancione Italia da oggi, regole: cosa si può fare

Poco dopo sposò il ricco sindaco di Taorminache le costruì una casa sulla terraferma vicino all’Hotel Tomeo, dove Florence poté nuovamente lavorare con un piccolo esercito di giardinieri per creare un follia costruire, una piccola struttura inutile e bellissima, molto amata dai paesaggisti del 18° e 19° secolo. Lo ha chiamato a casa Scuola Hallington, Sicilian Hallington, dal nome della tenuta Hallington Hall nel Northumberland dove è cresciuta. La casa ei giardini sono oggi un parco comunale e appartengono alla Villa Comunale, che merita una visita.

taormina-villa-comunale

Villa Comunale di Taormina, Via Bagnoli Croci, 98039 Taormina ME, Italia

L’Isola Bella si trova ai piedi di Taormina e per raggiungerla dal paese stesso c’è una scalinata di 300 gradini fino alla spiaggia che, oltre a sotto gli scogli, si estende come un ponte fino all’isolotto. Questa spiaggia, vi avverto, è un ostacolo quasi insormontabile.

Spiaggia dell'Isola Bella

A meno che il tempo non sia brutto, questo è uno dei spiagge più frequentate di Sicilia, uno spazio libero tra gli asciugamani per mettere i piedi è difficile da trovare, ma sarà necessario riempirlo per andare sull’isola. L’ultima parte del cancello che dà accesso all’isola rocciosa è di pietra e roccia e con ogni marea sei almeno alla caviglia nell’acqua. Isola Bella è una area naturale protetta e dovrai acquistare un biglietto d’ingresso per questo, ma non lasciare che questo ti fermi.

Sentiero roccioso dell'Isola Bella

Dietro la recinzione inizia una fitta vegetazione di specie mediterranee come lentisco, euforbia, pistacchi e fiordalisi caratteristici di Taormina, intervallati da dracene, strelitzie, chicas e bouganville. Perché sì, una visita all’isola è altamente raccomandata, con le bellissime piante e alberi, la vista sul mare e sulla costa.

READ  Festa Inter, Sileri: "Fa male vedere i 30mila tifosi, un errore che pagheremo" | Sala: "Immancabili i tifosi in piazza"

Villa Isola Bella

C’è un piccolo museo che ne racconta la storia, dalle origini ai fratelli Bosurgi, che l’acquistarono nel 1954 e resero l’isola più fruibile scavando gradini nella roccia e ristrutturando la villa con piscina e il museo nel rispetto della natura. E anche se la manutenzione, secondo alcuni visitatori, lascia a desiderare, l’isola è un luogo unico da godere per gli amanti della natura e delle piante.

taormina 11

Florence Trevelyan morì nel 1907. Nel suo testamento stabilì che la sua proprietà doveva assolutamente rispettare l’ambiente e che doveva essere sepolta nella sua amata a Monte Venere. Un suo busto si trova nei giardini di Firenze in memoria di Firenze Scuola Hallington.

Isola BellaTaormina

Florence fece in modo che tutto il suo patrimonio andasse alla sua famiglia inglese e così un’enorme fortuna andò a George Macaulay Trevelyan, uno dei più grandi storici d’Inghilterra. Grazie a questo sostegno finanziario, ha potuto fare un viaggio a piedi sulle orme di ‘Garibaldi e i Mille‘, da Marsala a Palermo, su cui poi scriverà un libro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *